Defrel, da obiettivo granata a prossimo avversario

0
66

Il francese Grégoire Defrel, ora in forza al Sassuolo, avversario nella prossima giornata di campionato del Torino di Ventura, è stato vicinissimo a vestire la maglia granata: l’obiettivo dei granata la scorsa estate, prima che la società puntasse forte su Belotti sabato sarà nuovamente chiamato a sostituire Berardi nel reparto avanzato della squadra emiliana.

 

Durante il calciomercato estivo, il Torino, in cerca di un attaccante, era stato vicinissimo a Defrel: un’offerta importante quella fatta al Cesena, segno che la dirigenza e gli uomini mercato granata puntavano molto sull’attaccante francese ex Cesena. L’arrivo di Belotti e la volontà del giocatore di vestire la maglia del Sassuolo, però, fecero sfumare la trattativa.

 

Defrel è un attaccante molto rapido e con una discreta tecnica: lo scorso anno è stato uno dei migliori giocatori del campionato e le sue prestazioni non sono passate certo inosservate. Abile nei dribbling, il francese, alla corte di Di Francesco, sta anche imparando ad aiutare la squadra in fase di non possesso, dote rara tra gli attaccanti, ma sempre più apprezzata. Prima di approdare al Sassuolo, il giocatore è stato inseguito da molte squadre oltre al Torino. Defrel ha più volte dichiarato di aver rifiutato la corte di Palermo, Bologna e Genoa in Italia e del St. Etienne in Francia, convinto dal progetto che adesso a Reggio Emilia sta dando i suoi frutti e dalla qualità della squadra di Di Francesco.
L’ex Cesena non è una prima punta e si vede, ha segnato finora solo 2 gol e tende a cercare la giocata o il fraseggio con i compagni, lasciando ad altri il compito di andare a rete, tuttavia è sempre stato molto apprezzato da quando è arrivato in Italia. In questo campionato, l’attaccante neroverde sta sicuramente dimostrando quanto il Sassuolo abbia fatto bene a puntare su di lui e chissà che non possa ancora migliorare. Defrel, infatti, si è prefissato di raggiungere il prima possibile l’obiettivo personale delle 10 reti in Serie A, ma tutti i tifosi granata si augurano che contro il Toro l’attaccante francese continui il suo digiuno, rimandando così ad altre partite i gol. Moretti, Glik e Bovo sono avvisati.

Condividi