Juve-Toro: solo l’Udinese è riuscita a espugnare lo Stadium

0
66

Sale l’attesa per il derby di mercoledì sera valido per la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia. Contrariamente a quanto avviene nelle più importante coppe nazionali d’Europa, la sfida si giocherà in casa della squadra meglio piazzata in campionato: la Juventus.

 

I bianconeri sono reduci dall’importantissima vittoria contro la Fiorentina per 3-1 dopo essere passati in svantaggio a due minuti dall’inizio del match. La Juventus ha vinto le ultime cinque gare casalinghe tra Serie A e Champions League ed è imbattuta da dieci. L’ultima sconfitta risale, infatti, alla prima giornata di campionato contro l’Udinese. Dall’inizio della stagione lo score casalingo è di 7 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta con 16 gol fatti e 6 subiti. Un rendimento di assoluto valore, seppure inferiore a quello delle passate stagioni.

I bianconeri sono riusciti a conquistare i tre punti anche in due occasioni in cui sono passati in svantaggio nei primi minuti, contro Bologna e Fiorentina. Sempre in rimonta la Juventus è riuscita a pareggiare la gara contro il Chievo. L’unica occasione in cui ha subito il ritorno degli avversari è stata contro il Frosinone per l’1-1 finale.

 

Il Toro allo Juventus Stadium ha perso il derby di campionato con il gol beffa di Cuadrado nei minuti finali. Oltre a quella sconfitta ne sono arrivate altre tre lontane dall’Olimpico di Torino. Poi due vittorie e un pareggio. Fuori casa il Toro ha segnato 7 gol e ne ha subiti 11, riuscendo solo una volta nella rimonta allo svantaggio iniziale (contro il Frosinone). I granata sono però in netta ripresa e vorranno ben figurare anche in questo derby, cercando di non ripetere le disattenzioni degli ultimi due giocati allo Stadium. 

Condividi