Ventura dà fiducia a Ichazo, ballottaggio in attacco

0
37

La notizia più grande tra i convocati di Giampiero Ventura per il derby di Coppa Italia di domani riguarda Danilo Avelar, che non partirà titolare ma che, dopo un calvario durato mesi (a causa non del problema al menisco, ma di un problema pregresso al ginocchio), si siederà in panchina allo “Juventus Stadium”, confidando di poter avere un po’ di spazio magari in campionato, contro l’Udinese. L’intenzione del tecnico granata è quella di scendere in campo con la formazione più competitiva possibile, anche perché le scelte sono obbligate viste le numerose assenze, soprattutto a centrocampo. L’unica eccezione riguarda la porta, dove, la conferma è arrivata durante la rifinitura, non sarà il titolare Daniele Padelli a scendere in campo, bensì Salvador Ichazo, al quale il tecnico vuole dare una grande responsabilità.

 

Un azzardo? Le scelte a inizio campionato erano chiare, e il tecnico vuole mantenere gli impegni: in Coppa tocca al sudamericano, che ha quindi la reale occasione per incantare tecnico e tifosi, e, magari, insidiare Padelli per un posto in campionato, come accadde con Gillet lo scorso anno. Davanti all’uruguaiano, pochi dubbi per l’allenatore, che manderà in campo Bovo (autore della super rete in campionato), Glik e Moretti. Anche sugli esterni, poco da dire: Peres, squalificato contro l’Udinese, si posizionerà a destra, con Molinaro a sinistra. A centrocampo è in vantaggio Vives su Gazzi, che avrebbe dovuto giocare contro il Sassuolo. Ai lati dell’ex Lecce, giocheranno giocoforza Acquah e Baselli, vista l’indisponibilità di Benassi, Obi e Farnerud.

 

In attacco, il vero rebus. Ventura in allenamento ha voluto provare le tre combinaizoni: Maxi Lopez-Belotti, Quagliarella-Belotti e Quagliarella-Maxi Lopez. Soltanto domani notificherà la decisione definitiva, con il numero 27 che, vista la panchina ai blocchi di partenza a Reggio Emilia, spera in una maglia da titolare. Possibile che al suo fianco vada nuovamente Belotti, con l’argentino pronto a subentrare a gara in corso, per dare centimetri e qualità alla manovra granata quando la difesa bianconera sarà più stanca.

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Ichazo; Peres, Bovo, Glik, Moretti, Molinaro; Acquah, Vives, Baselli; Quagliarella, Belotti. A disp. Padelli, Castellazzi, Zappacosta, Jansson, Silva, Avelar, Pryyma, Prcic, Gazzi, Amauri, Maxi Lopez. All. Ventura.

 

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Maksimovic, Benassi, Obi, Farnerud, Martinez.

 

 

 

Condividi