Toro-Udinese: i friulani hanno il terzo peggior attacco della Serie A

0
34

Questo fine settimana andrà in scena l’ultimo turno del 2015 della Serie A. Una giornata importante per molte squadre che non stanno vivendo un grande periodo di forma. Non sarebbe stato questo il caso del Torino, reduce da 7 punti nelle ultime 3 giornate disputate, non fosse arrivata la cocente sconfitta nel derby di Coppa Italia.

 

I granata sono al decimo posto in classifica, ma hanno ancora da recuperare la partita contro il Sassuolo. L’Udinese ha quattro punti in meno dei granata ed è reduce da due sconfitte consecutive maturate contro Fiorentina e Inter. Prima erano arrivate le due vittorie contro Chievo e Udinese. Non è quindi facile giudicare lo stato di forma dei bianconeri, dal momento che le sconfitte sono arrivate contro due squadre attrezzate per combattere per le posizioni di vertice. La squadra di Colantuono ha raccolto 5 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte con 14 gol fatti e 24 subiti. I numeri parlano del terzo peggior attacco dopo Verona e Carpi che, non a casa, occupano le ultime due posizioni della classifica.

 

Lontano dalle mura amiche, l’Udinese è la sesta squadra per rendimento grazie a 10 punti collezionati in seguito a 3 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte. Sempre fuori casa i friulani hanno messo a segno 8 reti a fronte di 13 subite. Il capocannoniere e Thereau, autore di 5 reti, seguito da Badu a quota 3.

Il Toro, in casa, ha raccolto 15 punti e ha perso solo contro l’Inter. La squadra di Ventura ha segnato ben 14 reti di fronte al proprio pubblico e ne ha subiti 8. Hanno segnato più gol in casa solo Fiorentina, Napoli, Roma e Sampdoria.

 

 

Condividi