Serie A, al via il 17° turno

0
35

Un solo anticipo aprirà, questa sera, la 17ª giornata di Serie A. L’ultimo turno prima della pausa natalizia comincerà infatti alle 20:45 con il match tra Bologna ed Empoli. I rossoblu sono stanno vivendo un periodo ottimo con le ultime due vittorie contro Napoli e Genoa che gli hanno permesso di staccarsi notevolmente la zona rossa della classifica. La partita contro l’Empoli, nono in classifica a quota 24 punti, è l’occasione per confermarsi.

 

Domenica, il lunch match vedrà protagonista la Juventus che, sempre più determinata a raggiungere la vetta della classifica,  sarà ospite del Carpi, reduce dalla sconfitta contro l’Empoli e bloccato al penultimo poso con soli 10 punti.

Nel pomeriggio, saranno invece 4 i campi su cui si accenderanno i riflettori. A Bergamo l’Atalanta ospita il Napoli, reduce dal pareggio contro la Roma che lo ha portato a 4 punti dalla capolista Inter. A pari punti con i partenopei, la Fiorentina, dopo la brutta sconfitta in Coppa Italia, ospiterà al Franchi il Chievo. I viola di Sousa hanno ormai abituato ad alti e bassi continui ma il secondo posto, a 4 lunghezze dalla vetta, resta una piacevole realtà obbliga alla vittoria se non vogliono perdere la scia dei neroazzurri. Obbligata a vincere è anche la Roma che, contro il Genoa, dovrà obbligatoriamente fare risultato per spazzare via le polemiche seguite alla brutta figura di Coppa contro lo Spezia. Dopo la pausa forzata della scorsa settimana a causa della nebbia, invece, il Sassuolo sarà impegnato nella trasferta di Verona, in una partita che li vede nettamente favoriti viste le difficoltà dei padroni di casa che rimangono ancora fermi a quota sette punti, fanalini di coda della classifica.

 

La 17ª giornata del girone di andata si chiuderà domenica sera con ben 4 posticipi. Alle 18, il Toro di Ventura è chiamato a dimostrare che la brutta partita disputata nel derby di Coppa Italia contro la Juventus è stato solo un “incidente di percorso” per quanto spiacevole. E per farlo l’unico risultato ammesso contro l’Udinese è la vittoria. Stessa ora anche per Frosinone e Sampdoria che ospiteranno rispettivamente il Milan e il Palermo. Infine, alle 20:45, l’Inter capolista ospiterà la Lazio. I neroazzurri arrivano dal poker contro l’Udinese e stanno dimostrando, nonostante il gioco non sia ancora eccezionale, di essere in uno straordinario momento di forma. La Lazio, dal canto suo, ha l’obbligo di tornare a macinare punti ma la partita di domani sera non si prospetta di certo facile per gli uomini di Pioli. 

Condividi