Toro-Udinese, la partita da non sbagliare: Quagliarella torna titolare

0
92

Piccola rivoluzione, dovuta a cambi obbligati o a scelte ben precise: il Toro che affronterà domani alle 18 l’Udinese dell’ex Colantuono sa di non poter sbagliare dopo la figuraccia nel derby di mercoledì. Qualche sfortunato protagonista della sconfitta in Coppa Italia non farà parte dell’undici iniziale. A partire da Ichazo che lascerà il suo posto a Padelli: il “portiere di Coppa” tornerà ad accomodarsi in panchina per far spazio al compagno, criticato dopo la partita con la Roma e ancora a caccia di riscatto. 

Se il terzetto difensivo sarà il solito degli ultimi mesi (Bovo, Glik e Moretti) sulle fasce toccherà a Zappacosta sostituire Peres (squalificato) e dalla parte opposta è Avelar ad insidiare Molinaro. Un po’ stanco, e fuori anzitempo mercoledì per un rosso che ha pesato e non poco sull’economia della gara, l’ex Parma ha sostituito il brasiliano per lungo tempo e se il compagno dovesse essere pronto a tornare a disposizione ecco che Ventura potrebbe decidere di puntare proprio su Avelar dal primo minuto.

 

Non ha convinto – come del resto tutto il Toro – la mediana vista mercoledì sera e anche per questo è altamente probabile che Vives torni a prendere il suo posto dopo le prestazioni convincenti in campionato, e che Benassi possa insidiare Acquah. Il capitano dell’Under 21 è tornato a disposizione prima del previsto e ha aperto la strada al ballottaggio con il ghanese. Dall’altra parte, invece, spazio ancora a Baselli. 

Anche la coppia d’attacco cambierà di nuovo: a tre mesi dall’ultima rete in campionato – era il 20 settembre – Quagliarella affronterà una delle sue ex e la sua spalla sarà Belotti.  

 

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Zappacosta, Bovo, Glik, Moretti, Avelar; Benassi, Vives, Baselli; Quagliarella, Belotti. A disp. Ichazo, Castellazzi, Jansson, Silva, Pryyma, Molinaro, Acquah, Gazzi, Prcic, Amauri, Maxi Lopez. All. Ventura.

 

Indisponibili: Maksimovic, Obi, Farnerud, Martinez
Squalificati:
Peres

 

 

 

Condividi