Toro, serve il vice Baselli: Marquinho in pole

0
114

Il Toro è alla ricerca di un giocatore che possa dar fiato a Daniele Baselli: costretto a non poter staccare mai la spina, l’ex atalantino è arrivato alle ultime gare di dicembre in evidente debito di ossigeno. Ed ecco perché la società granata punta a portare sotto la Mole un interno sinistro che possa essere non solo rincalzo di lusso ma pedina da utilizzare non perdendo in brillantezza ed efficacia. Ad oggi Ventura non ha avuto alternative sulla sinistra: Farnerud è rientrato in gruppo solo nelle ultime settimane, dopo mesi di riabilitazione, Obi è stato quasi sempre infortunato e non ha sfruttato un momento favorevole, come contro il Palermo, quando ha rimediato un rosso dopo aver sostituito Baselli.

 

Per questi motivi il Toro ha focalizzato l’attenzione su Marquinho, classe ’86 attualmente nella rosa dell’Udinese ma piuttosto ai margini del progetto tecnico di Colantuono, in cerca di spazio e con l’intenzione di dimostrare il proprio valore. Dopo poco più di quattro mesi il brasiliano è già alla ricerca di una nuova destinazione: il Torino non è l’unica pretendente ma i contatti con l’entourage del giocatore sono ben avviati. L’intento della società granata è quello di ragionare con l’Udinese per un prestito con diritto di riscatto: modalità per la quale i friulani sarebbero disposti a trattare.

Condividi