Sarri: “Il Toro può creare problemi a chiunque”

0
30

E’ iniziata da qualche istante la conferenza stampa di Maurizio Sarri, che in merito alla sosta natalizia della Serie A dice: “Resto convinto che durante le feste di Natale il campionato non debba fermarsi”. Il tecnico napoletano ha poi commentato l’esonero di Benitez, dicendo: “Mi dispiace per Benitez. Penso abbia pagato per colpe non sue”. Spazio anche per qualche considerazione sulla classifica, su cui a detto: “La classifica non deve condizionarci. Nè in positivo né in negativo. Dobbiamo restare concertrati sulla qualità delle prestazioni”. In merito alla partita contro il Torino, il tecnico toscano sostiene che “il Torino è un’ottima squadra. Capace di creare problemi a chiunque”. Contro il Toro, però, Sarri dovrà fare a meno di Jorginho, ma il tecnico è convinto che “l’assenza di Jorginho non inciderà sulla nostra impostazione tattica”. Inoltre, Sarri si è soffermato sul momento di tre giocatori del Napoli, Hamsik, Albiol e Koulibaly. Secondo il tecnico, il centrocampista slovacco è un grande giocatore che, come lui stesso afferma, “sta giocando su grandi livelli”. Positivo il giudizio anche sulla coppia centrale di difesa, dove si mescolano bene esperienza ed esuberanza. Infatti, ha detto Sarri: “Albiol è un giocatore importante, che detta i tempi di un reparto che sta lavorando bene”, mentre per Koulibaly dice: “la sua crescita è evidente e vedo molto bene anche Chiriches”.

 

Parole di elogio per tutti, insomma, da parte di mister Sarri, un allenatore che sembra aver trovato il giusto feeling con tutta la squadra partenopea e, in particolar modo, con l’uomo simbolo di questo gruppo, Gonzalo Higuain, autore di uno splendido girone di andata.

Condividi