Torino-Empoli / “Olimpico”, prepartita

0
157

Le squadre hanno effettuato il classico sopralluogo e a breve scenderanno in campo. Sugli spalti intento sono stati esposti dalla Curva Maratona due striscioni: uno contro Fabio Quaglairella, a proposito delle scuse per il gesto di Napoli non accolte dalla tifoseria granata, una per il tifoso Jacky, scomparso in settimana.

 

A breve i portieri saranno in campo per il riscaldamento. “Delle tue scuse ce ne freghiamo, adesso è ora che ci salutiamo“, recita così lo slogan contro la punta numero 27 granata. Striscione che è èerò stato rimosso poco dopo.

 

Quando mancano circa 45 minuti all’inizio della partita sono state annunciate le formazioni delle due squadre, Ventura ha scelto di tenere in panchina Quagliarella, in attacco spazio a Martinez e Belotti. In difesa rientra Maksimovic.

A circa quaranta minuti dall’inizio della partita, l’Udinese è entrata in campo per il riscaldamento. Ancora negli spogliatoi invece Glik e compagni.

Tra l’indifferenza generale è entrato in campo per il riscaldamento anche il Torino, i granata hanno iniziato il proprio riscaldamento.

 

A circa mezz’ora dall’inizio della partita, l’Olimpico presenta ancora numero spazi vuoti negli spalti. Anche in curva  In Maratona sono presenti ancora numerosi seggiolini vuoti. In campo per il riscaldamento anche il quintetto arbitrale.

 

Le squadre sono ora rientrate negli spogliatoi, fra pochi minuti inizierà Torino-Empoli. 

Alla lettura delle formazioni fischi sonori da tutto l’Olimpico per Fabio Quagliarella, dalla Maratona si alzano anche cori contro l’attaccante.

 

 

 

 

 

Condividi