Diamanti per il dopo Maxi Moralez. Il Napoli insiste per Herrera e Kramer

0
48

Dopo le trattative andate in porto negli scorsi giorni, adesso il calciomercato sta entrando nel vivo. Molto dipenderà anche dal pssobile valzer delle panchine con Garcia insidiato da Spalletti e Mihajlovic da Marcello Lippi. Quello a rischiare di più è proprio il tecnico giallorosso. Congelate quindi, per ora, le operazioni legate all’arrivo nella Capitale di Perotti e El Shaarawy. Per il primo c’è già un accordo di massima sia con il Genoa, sia con il giocatore, per il secondo rimane ancora qualche perplessità.

 

Il Napoli sta impressionando tutti per qualità e organizzazione di gioco eppure De Laurentis vorrebbe regalare a Sarri ancora un difensore centrale e almeno un centrocampista. Non sono nuovi, ormai i nomi di Maksimovic, Kramer del Leverkusen e Herrera del Porto. Operazioni complicate e costose, ma non impossibili. L’Atalanta sta per chiudere l’ingaggio di Diamanti, per il dopo Maxi Moralez, mentre il Bologna ha ufficializzato l’arrivo di Floccari come vice Destro. Trotta è conteso da Sassuolo e Frosinone, ma il giocatore sembra voler raggiungere solo Di Francesco. In casa Fiorentina per sopperire all’infortunio di Badelj è molto concreta la pista che porta a Tino Costa del Genoa.

 

Immobile potrebbe tornare in Italia. In questo caso i favoriti sono i granata, ma non mollano la presa anche Sampdoria e Sassuolo. Sampdoria che è alla ricerca di un attaccante, viste le condizioni di Muriel e le sirene nerazzurre nei confronti di Eder. Un profilo interessante potrebbe essere quello di Quagliarella. L’Inter pensa a Fernando e la Juve a Gundogan. La Lazio ha acquistato Ronaldo dell’Empoli, ma Lotito lo girerà in prestito alla “sua” Salernitana.

Condividi