Torino-Frosinone, la prima tripletta in granata di Rolando Bianchi

0
51

77 gol in maglia granata. Per cinque anni, dalla stagione 2008-09 fino al 2012-13, Rolando Bianchi è stato il Toro e non soltanto perché ne è stato il bomber incontrastato, tanto da issarsi nella top ten dei cannonieri granata di tutti i tempi.

 

E’ sabato 6 marzo 2010 quando il bomber bergamasco firma la prima tripletta con la maglia del Torino, allo stadio Olimpico contro il Frosinone. E’ vero, due gol arrivano – direttamente o indirettamente – dal dischetto, ma la terza rete è una perla vera e propria: è il 50’ della ripresa, l’arbitro Tommasi sta per fischiare la fine quando – sul cross dell’inconsistente funambolo Leon – Bianchi trova una stupenda mezza rovesciata delle sue. Il Toro conquista così la quarta vittoria del nuovo corso, dopo il ribaltone di un inverno gelido dalle parti granata. Il nuovo Toro ritrova Colantuono, messo alla porta e richiamato dopo 42 giorni di parentesi Beretta, e la rivoluzione è storica. Le partenze a gennaio sono nove: il portiere Calderoni, i difensori Colombo, Pisano e Pratali, i centrocampisti Loviso, Saumel e Zanetti, gli attaccanti Di Michele e Vantaggiato. Gli arrivi sono 12: il portiere Morello, i difensori D’Aiello, D’Ambrosio e Garofalo, i centrocampisti Antonelli, Barusso, Genevier, Pestrin, Scaglia e Statella, gli attaccanti Pià e Salgado. La ripartenza di Colantuono è sparata, la rimonta entusiasmante e la paletta dello stop si alzerà soltanto sul più bello, davanti al capolinea di Brescia. 

 

Sul fronte ciociaro, invece, il tecnico Moriero quel giorno affidò le chiavi del centrocampo a Migjen Basha che adesso gioca poco al Lucerna, nella Super League svizzera, ma che al Toro divenne poi un perno nel corso di quattro stagioni da incorniciare. Sabato, invece, in panchina ci sarà Roberto Stellone: l’ex attaccante del Toro cairota della prima ora adesso fa l’allenatore, e lo fa anche molto bene. E ci sarà da fare attenzione.

 

Stadio Olimpico, sabato 6 marzo 2010, ore 15,30

 

TORINO-FROSINONE 3-1 (1-0)

RETI: 42’ rig., 30’ st, 50’ st Bianchi, 12’ st Santoruvo.

TORINO: Sereni, D’Ambrosio (41’ st Rivalta), Loria, Ogbonna, Rubin, Antonelli (38’ st Barusso), Genevier, Pestrin, Leon, Bianchi, Pià (20’ st Gasbarroni). All. Colantuono.

FROSINONE: Frattali, Del Prete, Maietta (46’ st Aurelio), Giubilato, Bocchetti, Basha, Bolzoni (45’ st La Mantia), Troianiello, Mazzeo, Basso (33’ st Cariello), Santoruvo. All. Moriero.

ARBITRO: Tommasi di Basano del Grappa.

NOTE. Ammoniti Giubilato, Del Prete, Pestrin, Santoruvo, Maietta, Frattali e Bocchetti. Spettatori: 14.866.

 

 

 

Condividi