Peres allontana Real Madrid e Bayern Monaco: “Ora penso al Toro”

0
94

Resta o non resta? Quest’estate i tifosi del Toro più volte si sono posti questo interrogativo sfogliando le margherite. Una volta il soggetto era Darmian (che non è rimasto), un’altra Maksimovic, Glik o Peres (che invece sono rimasti). E se quest’estate, più che i petali, a rispondere l’interrogativo è stato Cairo trattenendo, come promesso, tre dei quatto big della difesa, ora è proprio uno di loro a rassicurare i tifosi: Bruno Peres. Sul terzino brasiliano hanno posato i propri occhi il Bayern Monaco e, come riportato dalla stampa spagnola, il Real Madrid.

 

“Piacere a queste squadre è un motivo di soddisfazione – ha confidato lo stesso Peres – ma io, ora, devo pensare solo a fare bene per il Toro: questo è il mio primo obiettivo. Poi ci sarà tempo per pensare al futuro”. Almeno per il momento il numero 33 ha allontanato possibili pretendenti, soprattutto quel Real Madrid che, terminata questa sessione di mercato, non potrà più fare acquisti fino alla fine della stagione 2016/2017 perché, insieme all’Atletico Madrid, sanzionato dalla Fifa per il tesseramento irregolare di calciatori minorenni. Anche il Bayern Monaco, se vorrà effettivamente puntare su Peres, lo dovrà fare al termine della stagione quando in panchina non ci sarà più Pep Guardiola, ma Carlo Ancelotti.

 

I tifosi del Toro possono quindi stare tranquilli ancora per qualche mese su futuro di Peres. Il tormentone del resta o non resta sarà rimandato a quest’estate, quando i prati saranno nuovamente popolati da margherite.

 

 

Condividi