Stellone ritrova Rosi, in attacco ecco il tridente

0
55

Arriva con soli 21 giocatori per la partita di quest’oggi, Roberto Stellone, che non ha potuto contare sugli infortunati Diakité, Gori, Carlini e sull’influenzato Chibsah. Recuperto, invece, Aleandro Rosi, che si posizionerà sulla sua fascia di competenza, quella destra, nella difesa che ha in mente di schierare il tecnico per contrastare il Toro.

 

Davanti al rientrante Leali, infatti, giocherà proprio l’ex Roma (a sinistra Pavlovic), con Ajeti e Blanchard ad agire in mezzo nel 4-3-3 che l’allenatore ha dichiarato di voler schierare per questa partita. A centrocampo, qualche dubbio in più. Frara scalpita, ma dovrebbe finire in panchina, con Kragl favorito come mezzala sinistra. A destra, ci sarà l’intoccabile Sammarco, mentre Gucher agirà in mezzo, sia come frangiflutti, sia come playmaker.

 

In attacco, invece, va verso la panchina Ciofani. Dionisi sarà la punta di riferimento, con Soddimo (che segnò la rete all’andata) a sinistra e Tonev a destra. Il tridente, per affrontare i tre difensori del Torino: il Frosinone si carica al massimo, con la speranza di portare a casa almeno un punto da una trasferta insidiosa.

 

Probabile formazione Frosinone (4-3-3): Leali; Rosi, Ajeti, Blanchard, Pavlovic; Sammarco, Gucher, Kragl; Tonev, Dionisi, Soddimo. A disp. Gomis, Zappino, Bertoncini, M. Ciofani, Crivello, Russo, Frara, D. Ciofani, Longo, Paganini. All. Stellone.

 

Squalificato: nessuno

Indisponibili: Diakitè, Gori, Carlini, Chibsah

 

Condividi