Di Francesco senza Missiroli, pronto Pellegrini

0
77

La notizia più importante in negativo per il Sassuolo è che non ci sarà Missiroli per la gara odierna: il centrocampista non figura infatti nella lista dei convocati di Di Francesco a causa di un infortunio la cui entità è stata valutata intorno al mese. E fuori sarà anche Floro Flores, un’arma in meno per l’attaccao sassolino. Ma l’allenatore neroverde, per il consueto 4-3-3 che ha in mente di schierare contro il Toro, recupera invece Cannavaro e Berardi, pedine importanti che il tecnico sembra orientato a mandare in campo dal primo minuto.

 

Ecco dunque che davanti al solito Consigli, ci saranno Vrsaljko, l’ex Napoli, Acerbi e Peluso. Difesa tipo per gli emiliani, che hanno bisogno di tenere le distanze dal Torino in ottica del loro cammino verso l’Europa League, un sogno tutt’altro che irrealizzabile. A centrocampo, il problema Missiroli viene bypassato con l’inserimento di Pellegrini (panchina per Biondini e Laribi) che si posizionerà sul centrosinistra. Capitan Magnanelli sarà il consueto playmaker mentre sulla destra spazio nuovamente a Duncan, le cui prestazioni sono in costante crescita.

 

Infine, l’attacco. Detto del ritorno di Berardi, il ballottaggio è tra Falcinelli, Defrel per un posto al centro, con il solito Sansone sulla sinistra. Tra i due, in vantaggio sembra il classe ’91, primo degli elencati: la sua esuberanza, spera Di Francesco, potrebbe far molto male alla retroguardia granata. Che sarà, ad ogni modo, messa davvero a dura prova.

 

Probabile formazione Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Duncan, Magnanelli, Pellegrini; Berardi, Falcinelli, Sansone. A disp. Pegolo, Pomini, Longhi, Antei, Ariaudo, Fontanesi, Gazzola, Biondini, Laribi, Politano, Pierini, Defrel. All. Di Francesco.

 

 

 

 

Condividi