Fiorentina-Torino, al Franchi la vittoria manca dal 1976

0
56

La trasferta di Firenze per il Toro è un appuntamento che non può non riportare la memoria di tutti a quel maledetto 18 maggio 2014. Il rigore sbagliato da Cerci poteva costare  carissimo ai granata, momentaneamente esclusi dall’Europa League e rientrati tra le qualificate solo dopo i problemi finanziari che hanno portato all’esclusione e al successivo fallimento del Parma. Dopo quella partita molte cose sono cambiate. Il Toro ha fatto un cammino importante in Europa, ha salutato giocatori come Darmian e riabbracciato uno dei protagonisti della cavalcata di due anni prima: quel Ciro Immobile che domenica potrà calcare per la prima volta il campo del Franchi con la maglia granata (nella partita del 2014 non era convocato).

 

Se si guardano i precedenti, nel complesso, quelli con la viola sorridono, anche se di poco, ai granata. Su 133 partite disputate nel campionato di Serie A, infatti, 46 sono terminate in favore del Toro, 42 in favore della Fiorentina e 45 sono terminate in pareggio. La situazione, tuttavia, si ribalta drasticamente in casa dei toscani. In trasferta, infatti, sono solo 9 le vittorie ottenute dai granata su 66 match disputati. I restanti sono terminati 27 volte in parità mentre per ben 30 volte i 3 punti sono andati alla Fiorentina.

L’ultimo match giocato in terra toscana, la scorsa stagione, ha visto le due formazioni chiudere la sfida sull’1-1 grazie alla rete di Salah e al pareggio di Vives che mette a segno al seconda rete in maglia granata in Serie A, la prima stagionale.

 

La vittoria della Fiorentina con più gol risale bl 21 maggio 1995. In quell’occasione i padroni di casa misero a segno ben 6 reti. Ad affondare il Toro ci pensarono, dopo l’autorete di Pellegrini che porta in vantaggio i viola, Batistuta con una personale doppietta, Tedesco, Marcio Santos, protagonista anche di un autogol in favore dei granata, e Rui Costa. Per il Toro, invece, dopo l’autorete viola ci pensò la doppietta di Rizzitelli a siglare il definitivo 6-3. L’ultimo match vittorioso contro il Toro, invece, risale al 2013 quando Cuadrado, Aquilani, Ljajic portano i viola in vantaggio. Il Toro illude, raggiungendo il pareggio grazie a Barreto, Santana e Cerci, per poi crollare nei minuti finali quando Romulo regala i tre punti ai padroni di casa.

 

Per trovare l’ultima vittoria del Toro in casa viola bisogna tornare indietro nel tempo fino al lontano 1976/1977 quando, grazie ad un gol di Graziani al 78’ i granata di Radice riuscirono ad imporsi per 1-0 sulla Fiorentina. Risale invece addirittura al 25 maggio 1947 la vittoria granata più importante. In quella partita infatti, Ferraris, Mazzola, Castigliano e Loik siglarono un definitivo 4-0.

 

La partita di domenica, quindi, non può non assumere un significato particolare trasformandosi nell’occasione per sfatare finalmente uno degli ultimi tabù rimasti intatti nell’era del Toro di Ventura: quella vittoria che al Franchi manca da ben 40 anni.

Condividi