Da Zarate a Costa, da Tello all’addio di Rossi: mercato attivo per i viola

0
47

Nel giorno in cui viene ufficializzato il passaggio in prestito di Giuseppe Rossi al Levante, la Fiorentina non lascia, ma raddoppia. La squadra di Sousa ha cambiato molto in questo mercato invernale, andando a ritoccare quei reparti che sembravano maggiormente bisognosi di rinforzi. Il tasso qualitativo della rosa, secondo Sousa, deve essere alzato per continuare a tenere vive le speranze di accedere alla Champions League: obiettivo sicuramente duro, ma alla portata, soprattutto se la Fiorentina dovesse recuperare la brillantezza della prima parte della stagione.

 

Tornando al mercato, i viola sono stati sicuramente tra i protagonisti. Poco meno di un giorno fa è stato ufficializzato il trasferimento dallo Spartak Mosca (via Genoa) di Tino Costa, centrocampista 31enne che in rossoblu ha vissuto fortune alterne. È però quel regista che mancava a Sousa, dopo l’addio di questa estate da parte di Pizarro. Ma i veri movimenti arrivano in attacco, e porteranno più soluzioni tattiche, da qui fino al termine della stagione, in dote all’allenatore dei toscani. Ceduto, come ampiamente annunciato dalla stessa dirigenza, Rossi, sono arrivati due giocatori: uno è Zarate, che ritrova l’Italia (l’ultima volta fu un flop all’Inter, anche il Toro lo aveva cercato in passato nell’ottica di rilanciarlo) e che questa volta vuole lasciare il segno; l’altro è invece Tello, forte attaccante del Barcellona che la viola sta per prendere in prestito dopo la prima parte della stagione passata al Porto.

 

Con Kalinic, Bacacar e Bernardeschi, il reparto offensivo viola trova quindi altri due giocatori che potranno portare brio alla manovra avanzata della squadra, e soprattutto imprevedibilità. Quella che da qualche settimana a questa parte è un po’ troppo venuta a mancare e che Sousa vuole cominciare a sfruttare da subito: Costa e Zarate, che già si allenano a Firenze, potranno infatti essere convocati per la sfida contro il Toro, e non è nemmeno eslcuso che scendano in campo almeno a partita in corso. Il mercato ha portato sicuramente a delle novità: a Sousa riuscire a sfruttarle.

 

 

Condividi