Toro, Padelli nel limbo: tra mercato e titolarità

0
197

Campo, panchina, cessione. Vive in una situazione di limbo Daniele Padelli, la cui esperienza a fortune continuamente alterne a Torino è veramente in bilico. Il portiere granata, in una settimana di Sisport, si gioca di fatto tutto: anche perché con Ichazo che non ha convinto appieno, questi allenamenti saranno fondamentali per far cambiare idea a Ventura, che potrebbe pensare a un nuovo avvicendamento per la sfida con il Verona. Con il mercato sullo sfondo.

 

Ecco, appunto, il limbo. Da un lato, Padelli in Sisport suda per riguadagnarsi un posto che ha perso per oggettivi demeriti e per quella “manca di serenità” di cui aveva parlato Ventura al termine della sfida contro il Frosinone. Per farlo, deve soprattutto far capire di essere determinato, concentrato, di non sentire le pressioni che la piazza, stufa delle incertezze che sono costate tanti punti alla squadra, sta facendo sentire. Ma dall’altro, l’entourage dell’estremo difensore si sta attivando per capire se un’alternativa al Toro c’è: per ora qualche timido sondaggio, senza nessun passo davvero concreto, con il Toro che si era cautelato sentendo Sirigu, intenzionato a tornare a giocare per non perdere il ruolo di vice Buffon in vista degli imminenti Europei.

 

E poi c’è proprio Ichazo, che potrebbe mantenere il suo posto anche contro il Verona, cosa che farebbe capire come le gerarchie siano davvero prossime a essere riviste. Una nebulosa, intorno al portiere, che rischia di protrarsi ancora. O che potrebbe portare a stravolgimenti nel giro di una settimana: il protagonista è soprattutto Padelli. A lui, e a Ventura, dare un segnale.

 

Condividi