El Shaarawy è ufficialmente giallorosso, l’Inter insiste per Eder

0
68

Poco più di cinque giorni al termine della sessione di calciomercato invernale e, nonostante non ci siano stati clamorosi colpi ad effetto, si sono già concluse delle trattative molto importanti.  

 

La Roma di Spalletti, dopo la sconfitta con la Juventus allo Stadium, non si è abbattuta e ha provveduto a formalizzare l’accordo con El Shaarawy, già a Trigoria e pronto a dare il suo contributo alla squadra. In uscita è ormai ufficiale la cessione di Gervinho in Cina. L’ivoriano, infatti, verrà sostituito probabilmente da Perotti, per cui le trattative tra Roma e Genoa sono ben avviate da tempo. I giallorossi, però, vogliono a tutti i costi migliorare il reparto arretrato, i nomi sono i soliti: Nacho e Tonelli in pole, con Adriano che sembra essersi definitivamente allontanato.   

Il Milan, nonostante il fallimento della cessione di Luiz Adriano, è riuscito a risollevare il suo mercato concludendo il trasferimento di Cerci al Genoa, che così raggiunge lo spagnolo Suso. Fallita la trattativa tra Diego Lopez e il Besiktas, Galliani sembra aver ripreso i contatti con il River Plate per Vangioni.  

Il Napoli ha concluso positivamente con l’Atalanta la trattativa relativa al giovane centrocampista Grassi, che si trova già a Castelvolturno, agli ordini di Sarri. Gli azzurri, però, vorrebbero rafforzare il reparto difensivo e insistono per Barba dell’Empoli, con De Maio possibile alternativa. 

La Fiorentina, dopo gli acquisti di Tello, Zarate e Tino Costa, sta cercando di regalare a Sousa un giocatore in grado di migliorare il reparto difensivo. I viola insistono per Mammana del River Plate, per cui i prossimi giorni saranno decisivi.  

Il Chievo deve resistere agli attacchi per Inglese, per cui sembra esserci un interessamento del Napoli, e Paloschi, oggetto del desiderio di Atalanta e Sampdoria, nel caso partisse Eder, e dello Swansea.   

La Sampdoria, dopo aver ufficializzato Dodò, si prepara a concludere due acquisti in difesa: si tratta di Milan Skriniar, difensore classe ’95 con una buona propensione al gol, e Ranocchia, che quasi sicuramente dopo la semifinale di Coppa Italia raggiungerà i blucerchiati. Sul fronte opposto, il Genoa, dopo Suso e Cerci, non sembra volersi fermare e, oltre alla trattativa con l’Inter per Gnoukouri, sembra vicina anche a Ionita del Verona e a Floro Flores del Sassuolo.  

L’Inter, intanto, forte del denaro incassato dalla cessione di Guarin, vorrebbe chiudere per Soriano ed Eder, ma sull’italo-brasiliano ci sarebbe anche il Leicester di Ranieri. Per il reparto arretrato l’uomo d’esperienza preferito da Mancini per sostituire Ranocchia sarebbe De Maio. 

Condividi