Amauri tiene aperte tutte le porte: vuole decidere lunedì

0
88

Si è tenuto nel pomeriggio di oggi il summit in programma tra Amauri e il suo agente per capire come muoversi in queste ultime ore di mercato, con il giocatore che saluterà la maglia granata per cercare fortuna altrove. Dove? Ancora, la destinazione è ignota. Perché il Modena è sì in forte pressing sull’attaccante, ma ancora non ha presentato l’offerta giusta per ottenere il definitivo, nonostante la presenza di Crespo in panchina. Proprio l’allenatore dei canarini ha confermato la trattativa: “Sì, ne stiamo parlando. Il fatto che io alleni qui pesa molto, ma ci sono ancora troppo problemi legati all’aspetto economico“. Scenario, questo, che è rimasto immutato sostanzialmente rispetto alla giornata di ieri, e che anzi apre le porte a possibili alternative.

 

L’attaccante infatti vuole decidere lunedì: per vedere se arriveranno altre possibili interessate (per ora qualche sondaggio, anche dall’estero) in grado di offrire qualcosa di più rispetto ai circa duecentomila proposti dal club guidato da Caliendo. Club che, però, è l’unico a essersi mosso in maniera ufficiale, dicendosi comunque disposto ad aspettare una risposta da parte del granata. Se il Modena facesse uno sforzo ulteriore, allora in poco tempo si potrà mettere tutto nero su bianco. Altrimenti, occorrerà appunto attendere ancora qualche giorno, in attesa di vedere gli eventuali sviluppi di mercato.

 

Amauri, fuori rosa, ha possibilità davvero ridottissime di restare a Torino: in quel caso, sarebbe solo perché non è riuscito a trovare l’accordo con nessuna interessata, cosa che non converrebbe al giocatore stesso, che vorrebbe chiudere la carriera in maniera diversa. Insomma, si dovrà ancora pazientare, ma la strada sembra tracciata. Che possa poi portare a Modena, è ancora da scoprire.

 

Condividi