Dubbio Delneri in attacco: Toni e Pazzini insieme?

0
44

Sono due le buone notizie per Luigi Delneri, in vista della sfida di questo pomeriggio contro il Toro. Tra i ventidue convocati, infatti, sono tornati a disposizione Toni e Romulo, due pedine importantissime per lo scacchiere tattico del Verona, che è ancora alla ricerca della prima vittoria in qeusto campionato. L’attaccante e il centrocampista, quindi, permetteranno all’allenatore di avere qualche scelta in più, anche perché il mercato ha portato a cessioni eccellenti (su tutte: Sala alla Sampdoria) e ad acquisti non particolarmente esaltanti. Tra questi, c’è anche Marrone, prestato dalla Juventus, che potrebbe debuttare in quello che sarebbe un personalissimo derby.

 

Per affrontare la squadra di Ventura, l’ex tecnico di Chievo, Palermo e Roma ha un dubbio in avanti, legato a Toni, ma la certezza del modulo: difesa e centrocampo a quattro, veri marchi di fabbrica della sua gestione. Così, con Gollini (Rafael è stato ceduto al Cagliari) tra i pali, giocheranno Pisano, Moras, Helander e Albertazzi, a protezione dell’area.

 

A centrocampo, si diceva, è probabile l’ingresso dal primo minuto di Marrone, non quello di Romulo. A destra ecco Wszolek, con Emanuelson sulla fascia mancina. A fianco di Marrone, infortunato Viviani, giocherà Greco, perno del centrocampo scaligero. Infine, l’attacco. Il dubbio ruota intorno a Toni: in capmo subito, o no? Nel primo caso, attualmente più gettonato, l’attaccante potrebbe essere schierato al fianco, non al posto, di Pazzini. Nel secondo caso, insieme all’ex Inter e Milan, spazio a Ionita, che l’anno scorso segnò la sua prima rete in Serie A proprio al Toro.

 

Probabile formazione Verona (4-4-2): Gollini; Pisano, Moras, Helander, Albertazzi; Wszolek, Marrone, Greco, Emanuelson; Pazzini, Toni. A disp. Coppola, Marcone, Romulo, Samir, Bianchetti, Winck, Ionita, Jankovic, Checchin, Fares, Gomez. All. Del Neri.

 

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Viviani, Souprayen, Rebic

 

Condividi