Immobile: a Marassi contro la Samp arrivò il primo gol in granata

0
63

Torino e Sampdoria, nella loro storia, si sono incontrate in Serie A 97 volte con 34 vittorie a favore dei granata, che hanno ottenuto  nelle restanti gare 35 pareggi e 28 sconfitte. Marassi però non è di certo un campo fortunato per la squadra granata che contro la Sampdoria, su 48 partite disputate in quel di Genova, ha conquistato solo 6 vittorie con 22 pareggi e 20 sconfitte.

 

L’ultimo match disputato in casa della formazione doriana ha visto proprio i padroni di casa imporsi sul Toro per 2-0. Si tratta del match dello scorso anno quando Gabbiadini e Okaka regalarono i tre punti ai blucerchiati nella partita che segno anche l’esordio in maglia granata di Amauri. Nella stagione precedente, invece, gli uomini di Ventura riuscirono a strappare un pareggio grazie alla rete di Immobile (la sua prima in assoluto con la maglia del Toro) che rispose a Sansone e al rigore siglato da Cerci che portò i granata in vantaggio. Per la Sampdoria ci pensò Eder, su rigore, a chiudere la partita sul 2-2 poco prima del fischio finale.

 

Andando in dietro nel tempo, la prima sfida tra le due formazioni giocata a Marassi risale alla stagione 1946/1947. In quell’occasione quella che all’epoca si chiamava ancora Sampierdarenese-Doria riuscì nell’impresa di sconfiggere il Grande Torino con le due reti di Bassetto e Fiorino che risposero alla sola rete di Menti. E fu o stesso Menti, l’anno successivo, a siglare il gol vittoria del Toro contro la formazione blucerchiata che proprio in quella stagione assunse il nome di “Sampdoria”.

Fu proprio questa la partita che sigla la prima vittoria granata contro i doriani. Risale invece al 30 dicembre 1962 la vittoria granata con più reti. Alla sola rete doriana di Da Silva, infatti, risposero Crippa, Hitchens e Peirò che regalarono ai tifosi granata la vittoria per 1-3. L’ultima, volta che il Toro è riuscito a strappare i tre punti a Marassi, infine, risale alla stagione 1992/1993 quando al 72’ Poggi portò in vantaggio e al successo la truppa di Mondonico.

 

Da allora sono passati ben 23 anni nei quali, nei campionati di Serie A, il Toro ha conquistato 5 sconfitte e 4 pareggi. La partita di questa sera, dunque, per i granata dovrà essere prima di tutto l’occasione per rilanciarsi in campionato e dissolvere finalmente la nebbia che sta caratterizzando la stagione del Toro ma potrebbe diventare anche l’occasione per interrompere un digiuno che dura ormai da troppo tempo. 

 

 

Condividi