Ventura: “Abbiamo avuto una grande reazione, di personalità”

0
121

Giampiero Ventura commenta in conferenza stampa la partita pareggiata oggi dal Toro contro la Sampdoria. Per il tecnico è stata una gara dove “a fine primo tempo avevamo il rammarico di non essere in vantaggio, a cinque minuti dalla fine avevamo il rammarico per non essere ancora in vantaggio, e al 90′ di perdere la partita in maniera immeritata. Abbiamo raccolto un punto che come minimo era assolutamente meritato, su un campo non facile contro una squadra che aveva fame di punti e grande voglia di fare la prestazione. Abbiamo giocato credo finalmente con una buona personalità tecnica, senza l’ansia delle ultime partite, creando (penso ad alcuni contropiedi che non siamo riusciti a finalizzare), abbiamo anche perso Acquah che stava facendo benissimo. Abbiamo avuto una grande reazione dopo il gol di Soriano, tenendo presente che se non sbaglio abbiamo subito due tiri, e due gol di consegueza. Prendo questo pareggio all’ultimo minuto come un segnale positivo, perché ce ne capitano di tutti i colori ultimamente, come per esempio il gol mancato da Martinez domenica scorsa. Il fatto di aver pareggiato all’ultimo, con un’azione pulitissima e la rabbia di chi riteneva ingiusto perdere questa gara, penso sia un segnale positivo: abbiamo tanti margini di miglioramento e giovani, e c’è grande voglia di crescere“.

 

Continua il tecnico: “Abbiamo fatto recuperare Immobile, che doveva tirare il fiato. Martinez ha giocato con lo spirito giusto, così come dopo Ciro e anche Maxi Lopez. Credo ci siano tutti i presupposti per diventare, nel prossimo futuro, una squadra con la S maiuscola. Vogliamo fare qualcosa di positivo per il futuro del Torino“.

 

 

Clicca qui per vedere gli highlights della partita:

 



 

Condividi