Belotti: “Un gol così è l’emozione più bella”

0
180

nostro inviato a Genova

 

Andrea Belotti è il protagonista (unico) tra i giocatori del Toro dopo il pareggio odierno. Il “Gallo” in zona mista commenta la gara di questa sera. “Una doppietta importantissima per me. E soprattutto per la squadra: non è mai bello perdere, e abbiamo regalato due gol loro, di cui uno epr colpa mia. Segnare all’ultimo secondo è bellissimo, e son subito corso in mezzo ai miei compagni“.

 

Create tante occasioni ? “Sì, purtroppo non siamo riusciti a segnare per demerito nostro e per merito del loro portiere. Portiamo via questo pareggio sapendo che possiamo migliorare ancora tanto. Se vedremo un altro Toro? Speriamo, la rete all’ultimo spero possa far capire il cuore che ci mette questa squadra per cercare di fare il bene di tutti. Ci dà molto morale“.

 

L’intesa con Immobile migliora? “Ciro è molto forte, è un ottimo giocatore. A me sta dando un grande aiuto, e il mister ci fa lavorare con tutti, per avere la sintonia giusta. Con Ciro mi trovo bene, ora, ma dobbiamo lavorare ancora tanto“.

 

Il cambio di modulo può funzionare? “È una scelta che prende il mister partita dopo partita. Noi sappiamo cosa dobbiamo fare in campo, e sappiamo che questo modulo ci può essere d’aiuto a partita in corso ma magari anche dall’inizio. Siamo stati molto offensivi. Il mister ci sta facendo capire i movimenti in allenamento, di questo modulo: lo stiamo provando molto“.

 

Su Maxi Lopez: “Durante gli allenamenti si vede che ci tiene molto a questa squadra. Vuole essere d’aiuto, si è messo a fare la guerra, dandoci una grossa mano“.

 

Di nuovo sul gol all’ultimo secondo: “Penso sia sempre un’emozione unica. Così ancora di più: è tra i miei gol più belli. Nazionale? Sarebbe un sogno, ma devo fare bene con il Toro prima. Ora, con Ciro che ha caratteristiche molto dinamiche, rientra spesso, e mi permette di alternare la posizione di prima punta. Ma anche con Maxi posso trovarmi veramente bene, anche se ha caratteristche diverse“.

 

Su Quagliarella: “Ci siamo salutati. È un amico, oltre che un ex compagno. Negli spogliatoi era sempre positivo, gli faccio un grosso in bocca al lupo per questa nuova esperienza e per il proseguimento della carriera“.

 

Clicca qui per vedere gli highlights della partita:

 



 

Condividi