Toro-Chievo: Meggiorini e Birsa tornano all’Olimpico

0
116

Torino-Chievo sarà la partita tra due squadre che si stanno spegnendo dopo un avvio di campionato super convincente. Entrambe avrebbero bisogno di tornare alla vittoria. Sarà una partita dal sapore particolare per gli ex Meggiorini, Birsa, Pellissier e Maxi Lopez e Amauri.

 

Sarà una sfida nella sfida soprattutto per Riccardo Meggiorini, che si è riscattato in gialloblù dopo le difficoltà in maglia granata. L’attaccante non ha mai fatto mancare il proprio impegno nella sua esperienza a Torino, ma sono mancati i gol: appena sette in tre anni. Troppo poco per guadagnarsi la nuova fiducia della società e l’appoggio dei tifosi. Rimane il ricordo dell’anno della promozione in Serie A, soprattutto il gol all’ultimo minuto contro la Sampdoria che lancio i granata verso la massima serie. Indimenticabile anche la doppietta a San Siro il 2 febbraio 2013 in un Inter-Torino 2-2. Per Meggiorini, quella di domenica sarà la quarta sfida da avversario al Toro.

 

E’ stata più breve la parentesi in granata di Valter Birsa, ma in mezza stagione ha contribuito con due gol e quattro assist alla salvezza granata. Un rendimento che non gli è valso la riconferma del Toro per la stagione successiva, ma che gli ha permesso di avere la sua chance con la maglia del Milan. Le soddisfazioni in rossonero non sono state molte. La svolta è arrivata con il passaggio al Chievo: 3 gol e 7 assist in due stagioni. Tutte le marcature sono arrivate, però, in questo campionato. Un giocatore che a Torino ha lasciato il cuore è Pellissier, anche se in Prima Squadra ha disputato appena una partita nel lontano 1997. Gli anni con le giovanili, però, sono indimenticabili, e il capitano del Chievo ha sempre professato il suo amore per la maglia granata.

 

Tra i granata, gli ex sono due: Maxi Lopex e Amauri. L’argentino ha giocato al Chievo nella prima metà della passata stagione, con pochissimi acuti. Maxi Lopex ha infatti collezionato solo 14 presenze, alcune dalla panchina, e ha messo a segno un solo gol contro il Napoli. Amauri ha invece disputato tre stagioni con il Chievo, tra il 2003 e il 2006, facendosi conoscere in Serie A. Nei tre anni a Verona ha giocato 90 partite, con 17 reti all’attivo. 

 

 

 

Condividi