Sampdoria-Torino, Guida ok ma dubbi in area

0
84

Noto per essere l’arbitro dei rigori (soprattutto contro) nelle partite dei granata, Marco Guida della sezione AIA di Torre Annunziata stavolta ha smentito la tradizione soprassedendo su due casi in area di rigore (uno per parte) che avrebbero potuto essere sanzionati.
Nel complesso la partita del Ferraris è stata piuttosto agevole e comunque ben diretta dall’arbitro, che soprattutto nel primo tempo ha fischiato spesso privilegiando quasi sempre il difendente, e dai suoi collaboratori. Partita spezzettata nei primi minuti con il gioco interrotto due volte per consentire l’intervento dei medici a seguito di uno scontro al 7’ tra Martinez e Viviano ed al 24’ per un infortunio occorso a Sala.

 

Alla mezzora il primo ammonito del match è il granata Gazzi autore di un intervento in ritardo su Correa. Al 42’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo arbitro e collaboratori non si avvedono di un plateale abbraccio di Ranocchia a Glik il quale tuttavia non eccede con le proteste. Considerando che il fallo avviene con palla in movimento ci sarebbero stati gli estremi per la concessione del calcio di rigore. Nei minuti di recupero ammoniti Correa per uno sgambetto a Belotti in ripartenza e Diakité per una netta trattenuta ad Acquah. In quest’ultimo caso Guida lascia correttamente finire l’azione concedendo il vantaggio e poi ammonisce il giocatore blucerchiato.

 

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo e dopo appena 4’ arriva un altro cartellino giallo, stavolta per Glik per un fallo su Soriano (anche in questa circostanza l’arbitro concede il vantaggio prima del provvedimento). Al 76’ Muriel termina a terra in area accentuando una leggera trattenuta di Moretti: i padroni di casa reclamano ma anche in questo caso il direttore di gara lascia correre. Al 78’ ammonizione per Ranocchia per un fallo su Belotti. All’81’ esempio di collaborazione tra arbitro e collaboratori quando Guida non si avvede di uno spintone di Maxi Lopez su un avversario a metà campo segnalata prontamente dal suo assistente. Infine all’87’ provvedimento disciplinare pesante per il diffidato Baselli ammonito per proteste. 

 

Dopo questa partita terminata con un pareggio in extremis colto dal Torino, il bilancio di Guida con la compagine di Cairo si aggiorna a due vittorie, quattro pari e tre sconfitte.

Condividi