Toro, Vives-Gazzi-Benassi: Ventura non ha scelta a centrocampo

0
61

Acquah fuori, Baselli squalificato, Obi a mezzo servizio e Farnerud disponibile ma finora mai impiegato, la linea mediana del Torino conta, di fatto, solo tre elementi a disposizione di Ventura, e per tre posti: Gazzi, VivesBenassi. Non proprio il migliore dei modi per avvicinarsi alla delicata sfida casalinga contro il Chievo, dove il Torino dovrà ritrovare i tre punti per riprendere il suo cammino in campionato, troppo spesso interrotto in queste settimane.

 

Contro la squadra di Maran, di conseguenza, Ventura si ritroverà con ogni probabilità a schierare come già avvenuto in passato Vives mezzala, a sinistra: il centrocampista, che ha riposato contro la Sampdoria, scalpita per tornare nuovamente titolare ed è pronto, come sempre, a dire la sua, sacrificandosi in una posizione che non gli compete. La formazione, in sostanza, è praticamente obbligata, e porterà Ventura a ridisegnare gli schemi generali della squadra, che dovrà preferire maggiormente le sgroppate sulla fascia dei suoi terzini, anziché gli inserimenti dei compagni.

 

Rispetto ad Acquah e Baselli, infatti, Vives ha caratteristiche decisamente meno offensive, e i tempi di inserimento non potranno essere gli stessi del ghanese e dell’ex Atalanta. Per quelle, il Torino si affiderà a Benassi, che sta dimostrando di essere in buono stato di forma, tra i più positivi dei granata da qualche settimana a questa parte. Come per l’attacco, anche il centrocampo del Toro è messo a dura prova: ma può essere un ulteriore stimolo a fare bene, per riprendersi e, soprattutto, riconquistare un ambiente che non ha mai smesso di sostenere la squadra.

 

Condividi