Primavera, Toro a Vercelli per inseguire le concorrenti

0
57

Dopo la netta vittoria della scorsa settimana contro lo Spezia, il Torino di Moreno Longo si prepara, galvanizzato da quei tre fondamentali punti in ottica della rincorsa in classifica, ad affrontare una Pro Vercelli che, se affrontata con il piglio giusto, non può certo intimorire. Sarà proprio la testa a fare la differenza in questo Torino, costretto a inseguire tutte le dirette concorrenti per la Final Eight: i risultati di giornata infatti non sono incoraggianti, e i tre punti diventano quasi d’obbligo, per non perdere il passo.

 

Per farlo, però, Longo si ritroverà con qualche problema di formazione: detto dell’annosa questione degli attaccanti, l’allenatore granata perderà anche Auriletto in difesa, ma recupererà Zenuni, ottimo elemento per la fase offensiva del Toro. Toro che potrebbe nuovamente scendere in campo con il tridente che aveva favorevolmente impressionato sabato scorso, con avversari comunque di altra caratura rispetto ai vercellesi.

 

E se lo schieramento della difesa a quattro non si tocca, è a centrocampo che potrebbero esserci le maggiori sorprese: con Osei che scalpita per prendere il posto a uno tra Tindo e Piccoli. Senza dimenticare che l’allenatore ha qualche freccia nuova in più nel suo arco, tra cui anche Tassi e Traoré, attorno ai quali c’è molta curiosità. L’appuntamento, per la squadra granata, è per domani alle ore 15.00, proprio in concomitanza con la prima squadra. La rincorsa in classifica continua.

 

 

Condividi