Koulibaly decisivo per il Napoli, Perisic salva l’Inter

0
78

Al termine della 24 giornata di Serie A è il momento di vedere quali giocatori si sono guadagnati un posto nella Top 11 della settimana. In porta troviamo Donnarumma, l’estremo difensore del Milan è ancora una volta uno dei migliori in campo, a dispetto della rete subita, e nonostante la giovanissima età continua a dar prova di una personalità non da poco. In difesa troviamo invece Wague e Armero dell’Udinese. Nel match contro il Milan, il primo ha reso particolarmente difficile la vita a Niang, che soprattutto nel primo tempo non è riuscito a liberarsi della marcatura del bianconero, il secondo è autore della rete del momentaneo vantaggio. Insieme a loro completa il reparto arretrato Koulibaly impeccabile nel match del Napoli contro il Carpi e decisivo nel procurarsi il rigore trasformato poi da Higuain.
A centrocampo, unico faro nella notte dell’Olimpico dove il Toro è incappato nell’ennesima brutta figura della stagione contro il Chievo è Marco Benssi al posto giusto nel momento giusto in occasione del gol ma anche il migliore in campo tra i granata. Insieme al centrocampista del Toro troviamo Perisic, il salvatore della truppa neroazzurra a cui permette di strappare almeno il pareggio contro il Verona, Cuadrado, altrettanto decisivo nella vittoria della Juventus e Perotti che mette a segno la sua prima rete con la maglia della Roma. A completare la Top 11 di questa settimana, infine, il reparto d’attacco dove troviamo, ancora una volta, Higuain che regala al Napoli l’ottava vittoria consecutiva e sale a quota 24 nella classifica marcatori. Insieme a lui la un altro habitué della Top 11: il bianconero Dybala, ancora decisivo nella sfida della Juventus contro il Frosinone. Infine, spazio a Niang autore della rete del pareggio del Milan contro l’Udinese.

 

Donnarumma (Milan)

Wague (Udinese) Armero (Udinese) Koulibaly (Napoli)

Benassi (Torino) Perisic (Inter) Cuadrado (Juventus) Perotti (Roma)

Higuain (Napoli) Dybala (Juventus) Niang (Milan)

 

Condividi