Benassi nota lieta tra i granata: vince la sfida con Castro

0
104

Un gol segnato, altri due sfiorati, un buon numero di palloni recuperati e continui inserimenti a mettere in difficoltà la difesa avversaria: la partita di Marco Benassi si può riassumere in questi elementi. Senza ombra di dubbio il numero 15 è stato il migliore in campo tra i granata e, nonostante la sconfitta del Torino, si è aggiudicato il duello con Castro.

 

In casa Toro la nota più lieta della partita di ieri è stata proprio la prestazione di Benassi, l’inspiegabile scelta di Ventura di sostituirlo nella ripresa (scelta accolta dai sonori fischi dei tifosi all’indirizzo dell’allenatore) ha trascinato il Toro sempre più nell’ombra. Come dicevamo, la prestazione del capitano dell’Under 21 Azzurra è stata superiore qualitativamente anche a quella di Castro, autore comunque di una gara più che sufficiente che lo ha visto protagonista nelle azioni chiave del Chievo. Suo, infatti, l’inserimento che ha sorpreso la difesa granata in occasione dell’1-1 e che ha costretto Peres ad un goffo tentativo di anticipo in scivolata non andato a buon fine. Su di lui anche l’intervento falloso di Avelar in area di rigore nel secondo tempo che ha permesso a Birsa di segnare la rete del definitivo 1-2. Castro, tra l’altro, anche all’andata fu protagonista della partita tra Torino e Chievo, partita decisa proprio da un suo gol.

 

Condividi