Palermo-Torino: granata a caccia della vittoria esterna che manca da tre mesi

0
66

Domenica a Palermo il Toro proverà a centrare una vittoria esterna che manca dal 22 novembre quando, con un gol di Bovo, i granata superarono per 0-1 l’Atalanta. I rosanero stanno faticando molto in questa stagione, ma sono solo due punti dietro ai granata in classifica, grazie ai sei punti conquistati nelle ultime quattro partite. 

 

Al Barbera, Sorrentino e compagni hanno raccolto solo 14 punti di cui 6 nelle ultime due gare contro Frosinone e Udinese. In casa hanno fatto peggio solo Chievo, Carpi, Udinese e Verona. I gol fatti sono 16 e quelli subiti 19. Il Torino, dal canto suo, non può vantare un rendimento esterno rassicurante: 9 punti in 11 partite con 11 gol fatti e 18 subiti. Difficile prevedere se ci saranno più di due gol perchè i granata finora hanno perfettamente alternato (12 e 12) partite con meno di tre reti a partite con più di due reti. Lo stesso vale per il Palermo (13 e 11).

 

I rosanero non hanno mai perso una partita in cui hanno terminato il primo tempo in vantaggio (5 vittorie e 2 pareggi), ma, allo stesso tempo, sono sempre usciti sconfitti le nove volte che hanno concluso la prima frazione di gioco in svantaggio. Il miglior marcatore è l’intramontabile Gilardino con sei reti, le stesse di Belotti. Quattro i gol di Vazquez e Hiljemark, gli stessi di Baselli.

Condividi