Bosi sceglie il tridente: Gilardino in vantaggio su Djurdjevic

0
45

Vorremo dare battaglia“. Il monito di Bosi, alla vigilia di Palermo-Torino, è stato chiaro, con l’allenatore rosanero che deve più che altro preoccuparsi di recuperare mentalmente i suoi nuovi giocatori, turbati dai continui (e incredibili) ribaltoni in panchina. La squadra, però, è quasi al completo, tanto che ben 24 sono i convocati rosanero per la sfida di questo pomeriggio con i granata. C’è stato poco tempo per lavorare sulle tattiche, e di conseguenza poche saranno le variazioni rispetto alle recenti apparizioni. Il Palermo continuerà ad impostare il suo lavoro sul 4-3-3, che vede come suo caposaldo il portiere, capitano e simbolo della squadra: Sorrentino.

 

Davanti a lui, con Lazaar squalificato e Struna infortunato, sulla sinistra è in vantaggio Rispoli rispetto al giovane Pezzella, che dovrebbe finire in panchina. A completare il reparto, pochi i dubbi: Morganella agirà sulla destra, mentre Gonzalez e Goldaniga giostreranno in mezzo, con il compito di arginare i dinamici attaccanti granata.

 

Anche a centrocampo, i dubbi non sono molti: Cristante, ex obiettivo del Toro, finirà quasi sicuramente in panchina. All’ex Milan è infatti preferito Jajalo, con Chochev alla sua sinistra e soprattutto Hiljenmark alla sua destra, con la speranza che i suoi colpi di classe possano illuminare la manovra rosanero. Quaison e Vazquez agiranno sulle fasce, mentre resta il dubbio legato al terminale offensivo. Nonostante le dichiarazioni in settimana di Djurdjevic, che si continua a professare pronto per giocare di più, Bosi sembra più propenso ad affidarsi all’esperienza di Gilardino per reggere il peso dell’attacco e trascinare la squadra a una vittoria che sarebbe importantissima, in ottica salvezza.

 

Probabile formazione Palermo (4-3-3): Sorrentino; Morganella, Gonzalez, Goldaniga, Rispoli; Hiljenmark, Jajalo, Chochev; Quaison, Gilardino, Vazquez. A disp. Alastra, Marson, Andelkovic, Cionek, Vitiello, Pezzella, Brugman, Cristante, Maresca, Balogh, Bentivegna, Djurdjevic, Trajkovski. All. Bosi.

 

Squalificato: Lazaar

Indisponibili: Posavec, Struna

 

Condividi