Esordio positivo di Alastra, Immobile trascina il Toro

0
38

Nella settimana del sorpasso della Juventus sul Napoli a notizia è l’assenza di Higuain dalla Top 11. A formare il reparto avanzato, infatti, troviamo questa volta il granata Immobile, autore di una prestazione eccezionale condita da una personale doppietta che regala una fondamentale vittoria al Torino, Zaza che porta la Juventus in testa alla classifica scavalcando il Napoli. Ma ripartiamo dalla porta. A guadagnarsi un osto nella Top 11 di questa settimana è sicuramente l’estremo difensore del Palermo Alastra. Subentrato a Sorrentio infortunatosi durante il match contro il Toro, il giovanissimo portiere rosanero ha esordito in Serie A con una prestazione decisamente convincente salvando la sua squadra in ben più di un’occasione. Senza colpa anche sul gol di Immobile, imprendibile.

 

Nel reparto difensivo, invece, troviamo Bonucci, decisivo nella partita contro il Napoli. Se non avesse salvato quella palla sulla linea forse il match si sarebbe concluso in maniera differente. Insieme al bianconero ci sono il difensore del Milan Antonelli, uno dei migliori in campo nella partita tra i rossoneri e il Genoa e il romanista Digne artefice di un’ottima prestazione. Solo Zaza riesce a scavalcarlo in occasione dell arete del vantaggio. Infine il centrocampo. La mediana, questa volta, è formata da Honda autore della rete della vittoria del Milan e determinante anche nel gol di Bacca, Felipe Anderson, determinante nel centrocampo della Lazio, Borja Valero, come sempre una certezza per la Fiorentina che contro la Fioretina ha potuto contare anche su uno straordinario Bernardeschi. 

 

Ecco la Top 11 della settimana:

Alastra (Palermo)

 

Bonucci (Juventus) Antonelli( Milan) Digne (Roma)

 

Honda (Milan) Felipe Anderson (Lazio) Borja Valero (Fiorentina) Bernardeschi (Fiorentina)

 

Immobile (Torino) Zaza (Juventus) D. Ciofani (Frosinone)

 

 

Condividi