Granata con la formazione tipo: Acquah verso la maglia da titolare

0
71

Venti giocatori a disposizione per la sfida contro il Milan non portano in dote a Ventura un’ampia scelta in vista della partita di domani sera a “San Siro”. Contro i rossoneri, il tecnico ha chiesto espressamente ai suoi giocatori di giocare con la stessa testa che ha loro permesso di trionfare, proprio un anno fa, a Bilbao, ed è per questo che gli esperimenti tattici, o lo spazio ai giovani, difficilmente saranno protagonisti della partita. L’intenzione è infatti quella di lavorare con la formazione tipo, sia a livello di uomini, sia di modulo: per dare un segnale forte dopo lo scialbo pareggio di una settimana fa contro il Carpi e una serie di partite, Palermo escluso, davvero deludenti.

 

Così, davanti a Padelli, difficilmente partiranno titolari Jansson o Silva, ma anzi il terzetto classico composto da Maksimovic, Glik e Moretti, affiancati a destra da Zappacosta (in netto vantaggio su Molinaro) e a sinistra da Bruno Peres. L’ex Atalanta quindi potrebbe finalmente tornare titolare, vista l’indisponibilità ormai cronica di Avelar e il fatto che proprio Molinaro abbia bisogno di tirare un po’ il fiato, dopo l’impiego continuativo nella prima parte della stagione.

 

A centrocampo le scelte sono davvero contate, con Acquah che, appena rientrato dall’infortunio, si candida per rimpiazzare lo squalificato Benassi. L’alternativa al ghanese sarebbe Obi: in quel caso, Baselli si sposterebbe a destra, con Vives sempre in mezzo.

 

Anche in attacco i dubbi sono pochi: Immobile e Belotti dovrebbero, ancora una volta, partire dal primo minuto, con Maxi Lopez e Martinez pronti a subentrare a gara in corso. Spazio per gli esperimenti, domani, non ci sarà quindi. Per questi, bisognerà aspettare le prossime settimane.

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Zappacosta, Maksimovic, Glik, Moretti, Peres; Acquah, Vives, Baselli; Immobile, Belotti. A disp. Castellazzi, Ichazo, Jansson, Silva, Molinaro, Obi, Farnerud, Martinez, Maxi Lopez. All. Ventura.

 

Squalificato: Benassi

Indisponibili: Avelar, Bovo, Gazzi.

 

Condividi