Milan-Torino, Bertolacci sfida Baselli

0
56

Dopo il pareggio contro il Carpi è arrivato il momento per il Toro di affrontare un filotto di impegni decisamente complicati partendo proprio, questa sera, dal Milan. Una sfida difficile nella quale il Toro dovrà dimostrare, prima di tutto, di poter ritrovare il carattere e la mentalità che sono venute meno in questi mesi mentre per i rossoneri l’obiettivo sarà incamerare l’ennesimo risultato positivo per continuare la rincorsa ad un terzo posto che appare adesso più vicino. Una svolta che dovrà passare anche e inevitabilmente per quei giocatori che fino a questo momento non hanno reso quello che ci si aspettava. Ecco allora che, tra gli altri, Baselli e Bertolacci saranno chiamati a incrementare notevolmente il proprio rendimento per dare un maggior supporto al centrocampo delle due squadre.

 

Daniele Baselli. Era uno degli uomini più attesi, tra quelli arrivati nel mercato estivo, e il rendimento tenuto nelle prime partite di campionato dove segnò 3 reti nelle prime tre uscite stagionali. Nei match successivi lo score del centrocampista non si mantenne sugli stessi standard ma continuò a contribuire notevolmente alla manovra granata. Poi qualcosa si è inceppato nel Toro e anche in Baselli che non è più riuscito ad incidere sulle prestazioni della squadra. L’ultima rete segnata dal centrocampista risale proprio alla partita di andata contro il Milan che garantì ai granata un pareggio. Questa sera Daniele Baselli avrà la possibilità di dare una svolta alla sua stagione, cercando di trascinarsi dietro tutto il gruppo.

 

Andrea Bertolacci. Centrocampista completo, dotato di un’ottima tecnica, tempi di inserimento e di un mancino preciso e potente è in grado di essere determinante sia in fase realizzativa sia in fase di costruzione. Caratteristiche che, ad inizio stagione, facevano pensare a lui come ad uno dei migliori rinforzi della rosa di Mihajlovic ma, esattamente come il suo collega granata, il non è stato certo quello atteso. Le presenze fin ora collezionate con la maglia rossonera sono 19 nelle quali Bertolacci è andato a segno soltanto in un’occasione. Un rendimento al di sotto delle aspettative per un giocatore che ha fatto molta fatica a ritagliarsi uno spazio nella formazione del Milan. La squalifica di Montolivo gli spalanca, per questa sera, le porte del centrocampo rossonero. Una possibilità che Bertolacci non  può assolutamente sprecare se vuole guadagnarsi un posto da titolare per la parte finale del campionato.

 

 

Condividi