Toro, Padelli “risparmiato” dalla crisi

0
67

“Io non ho mai avuto nessun problema, rispetto le scelte del mister: se mi alleno bene gioco“. Queste le parole di Daniele Padelli dopo Milan-Torino, un partita nella quale il portiere granata, incolpevole sul gol di Antonelli, si è reso protagonista di alcune belle parate soprattutto nel primo tempo. Poco impiegato nella ripresa, l’estremo difensore è risultato, al termine del match, uno dei migliori nella formazione di Ventura.

 

 

Una prestazione in linea con quelle fatte vedere nelle ultime uscite. Con il Carpi Padelli non è praticamente mai stato chiamato in causa mentre la settimana precedente, nella vittoria contro il Palermo, si è reso addirittura decisivo impedendo ai rosanero di rientrare in partita. Una prestazione che gli valse addirittura un 7 in pagella.

Che la panchina gli avesse fatto bene, permettendogli di ritrovare quella tranquillità tanto fondamentale per un portiere lo si era capito già dalla partita contro il Verona, quella del suo rientro, quando dopo appena 3 minuti di gioco interviene in maniera decisa su un tiro pericolosissimo di Ionita, facendosi poi trovare pronto anche nelle uscite.

 

Se il Toro continua così può tornare a togliersi delle soddisfazioni” ha poi chiosato Padelli a San Siro. Soddisfazioni che il portiere granata si è già tolto riconquistando il posto da titolare. Nel periodo nero del Toro, così, quello che ne esce meno penalizzato è proprio Daniele Padelli. Una rivincita, picola, dopo le critiche pesanti di inizio anno.

Condividi