La Roma si gode El Shaarawy, Di Natale è intramontabile

0
39

Nel turno in cui spicca per prestigio ma non per gioco il Derby d’Italia, è da segnalare l’assenza, ancora una volta, di Gonzalo Higuain, non particolarmente brillante nella gara contro la Fiorentina, nonostante abbia realizzato il pareggio. Il reparto avanzato è composto invece da un super El Shaarawy, autore di una doppietta che ha messo al tappeto l’Empoli, Defrel, che sembra essere in un ottimo momento: l’attaccante neroverde, infatti, oltre ad aver segnato a Roma contro la Lazio, ha anche aiutato molto la squadra sia nella fase di manovra sia in quella di non possesso. L’ultimo posto là davanti se lo aggiudica Totò Di Natale, ancora in grado di essere decisivo nel massimo campionato a 38 anni. Tra i pali, Tatarusanu è quello che ha fatto meglio tra gli estremi difensori, sbarrando la porta agli attaccanti del Napoli in almeno tre occasioni nel secondo tempo.   

Nel reparto difensivo, invece, troviamo Acerbi, autore di un’ottima prova contro il reparto avanzato della Lazio, lo juventino Bonucci, leader della difesa bianconera e bravo a sfruttare al meglio il clamoroso errore di D’Ambrosio che ha sancito, di fatto, la sconfitta dell’Inter. L’ultimo posto nella retroguardia è di Antonelli, bravo a sfruttare l’assist di Kucka e a realizzare il gol della vittoria contro il Torino. Il centrocampo è composto da un mix di forza e tecnica, con un brillante Pjanic, e non solo per il gol, e un ottimo Borja Valero, vero fulcro del gioco viola. A completare la zona mediana del campo ci pensano Duncan, a cui è mancato solo il gol contro la Lazio, e Fernando, che ha avuto il merito di sbloccare la gara contro i ciociari del Frosinone e consentire alla sua squadra di ottenere finalmente una vittoria.  

 

 Ecco la Top 11 della settimana: 

 

Tatarusanu (Fiorentina) 

  

 
Acerbi (Sassuolo) Bonucci (Juventus) Antonelli (Milan) 

  

 
Fernando (Sampdoria) Pjanic (Roma) Borja Valero (Fiorentina) Duncan (Sassuolo) 

  

 
Defrel (Sassuolo) Di Natale (Udinese) El Shaarawy (Roma) 

Condividi