Lazio altalenante nelle gare di campionato che precedono l’Europa League

0
36

La Lazio, prossima avversaria del Toro, non sta vivendo un buon momento in campionato, ma, nonostante questo, è stata l’unica squadra italiana a passare il turno in Europa League. 

Il lunch match di domenica tra granata e biancocelesti precederà la sfida europea in cui la squadra di Pioli sarà impegnata il 10 Marzo, a soli 4 giorni di distanza.  

Nelle gare di campionato immediatamente precedenti agli impegni in Europa League, la Lazio finora ha fatto registrare un andamento altalenante, composto di 3 sconfitte, 2 pareggi e 3 vittorie

Infatti, la Lazio arriva prima al pareggio europeo del 17 settembre per 1-1 col Dnipro, dopo essersi imposta per 2-0 in campionato sull’Udinese, poi alla vittoria, l’1 ottobre, contro il Saint Etienne, dopo aver vinto in trasferta contro l’Hellas Verona il 27 settembre. 

Tuttavia, dalla seconda metà di ottobre, nelle sfide in campionato che precedono quelle in Europa, i biancocelesti non risultano particolarmente brillanti, tanto da essere sconfitti, prima della vittoria europea sul Rosenborg, dai neroverdi del Sassuolo per 2-1. 

Novembre non inizia nel migliore dei modi per gli uomini di Pioli, che, l’1 Novembre, si vedono dominati e battuti in casa dai rossoneri del Milan per 1-3. La disfatta in campionato, viene alleviata dal nuovo successo in Europa, sempre contro il Rosenborg, battuto per 0-2.  

Il 22 Novembre la Lazio ospita il Palermo in campionato e il risultato è un pareggio per 1-1 che lascia l’amaro in bocca, ma quattro giorni dopo, in Europa League, gli uomini di Pioli dominano il terreno di gioco dell’Olimpico contro il Dnipro, vincendo per 3-1. Tuttavia, il momento no in campionato continua e il 4 dicembre l’avversario è tra i più difficili. All’Olimpico, infatti, arriva la Juventus, che impone il suo gioco e vince senza difficoltà per 0-2.  

Delusi dal rendimento in campionato e dall’ultima cocente sconfitta, i biancocelesti il 10 dicembre contro il Saint Etienne non riescono a fare la partita e devono accontentarsi di un pareggio per 1-1. 

La Lazio, intanto, prosegue il campionato alternando risultati utili a prestazioni inaspettate. L’11 febbraio ottiene una vittoria schiacciante contro l’Hellas Verona per 5-2 e, solo una settimana dopo, deve di nuovo pensare all’Europa League e al suo prossimo avversario, il Galatasaray. All’andata, il 18 febbraio, finisce 1-1 con i turchi, ma al ritorno, dopo il deludente pareggio senza reti contro il Frosinone, in campionato, la Lazio s’impone splendidamente per 3-1, superando il turno. 

Condividi