Belotti da record: ora la doppia cifra per il Toro e per Conte

0
168

Il Gallo ha alzato di nuovo la cresta e con ieri sono sette le volte che lo ha fatto in questa stagione. Un piccolo record personale. In serie A, infatti, Belotti si era fermato a sei gol, quelli messi a segno lo scorso anno contro il Palermo che sono bastati per convincere Cairo e Ventura a puntare su di lui quest’estate.

 

Quando segna Belotti, inoltre, il Torino non perde mai. È successo con il Bologna, con il Frosinone (le ultime due vittorie casalinghe dei granata), con il Sassuolo, con la Sampdoria ed è successo di nuovo con la Lazio: una piccola soddisfazione per l’attaccante che ieri ha visto la propria soddisfazione smorzarsi per il risultato finale della partita.
A dieci giornate dalla fine del campionato Belotti ha la concreta possibilità di arrivare in doppia cifra. Un traguardo raggiunto finora per due volte, nella sua ancora breve carriera, nelle categorie inferiori: due anni fa con il Palermo, in serie B, contribuì alla promozione con dieci reti, l’anno precedente erano invece state dodici le marcature in Lega Pro con la maglia dell’Albinoleffe. Niente doppia cifra invece con la maglia della nazionale Under 21: sono infatti solo nove i gol realizzati con gli Azzurrini.

 

Riuscire a scavalcare il muro dei nove gol sarebbe sicuramente un risultato positivo per Belotti alla sua prima stagione all’ombra della Mole, così facendo, inoltre, ripagherebbe in pieno la spesa di otto milioni fatta da Cairo in agosto per portarlo da Palermo a Torino. E chissà che non gli possa permettere anche complicare le scelte di Conte in vista dell’Europa in Francia. “La Nazionale sarebbe un sogno” ha ammesso lo stesso attaccante che, ancora una volta, si è confermato una delle poche note di colore nel grigiore che caratterizza il Torino di questi ultimi mesi.

 

Clicca qui per vedere gli highlights della partita:

 

 



 

 

Condividi