Toro, dubbio Ventura: Acquah o Baselli davanti alla difesa

0
75

Il Toro domenica sarà atteso al Luigi Ferraris di Genova per affrontare il Genoa di Gasperini, in un match molto delicato per entrambe le squadre.  

Ventura dovrà sicuramente fare a meno di Gazzi, ancora alle prese con il lungo infortunio alla coscia, e tenterà il tutto per tutto per recuperare Vives, che rimane a rischio in vista della gara contro il Grifone a causa della contusione con interessamento periostale del VII arco costale sinistro. Nel caso l’ex Lecce non dovesse farcela, il tecnico ligure, che si ritroverebbe, per la prima volta quest’anno, contemporaneamente senza Vives e Gazzi, non potendo più contare neanche su Prcic, andato in prestito, durante il mercato invernale, al Perugia, si vedrebbe costretto a schierare e ad adattare davanti alla difesa uno tra Acquah e Baselli.  

L’ex Sampdoria non ha impressionato nella gara contro la Lazio ed è calato nella seconda frazione di gioco, ma è stata sua l’incursione che ha portato al gol di Belotti e dei piccoli passi in avanti rispetto alle prestazioni precedenti si sono visti. Baselli ha giocato poco più di venti minuti nella gara contro i biancocelesti e non appare nella sua condizione migliore in questo periodo. All’ex Atalanta, infatti, è stato preferito Benassi durante l’ultimo turno di campionato e, una volta entrato in campo per sostituire il compagno di reparto, ha deluso le aspettative, non dando il giusto apporto alla manovra granata. 

Pertanto, tra i due giovani centrocampisti, forse la scelta migliore per sostituire Vives in mezzo al campo sarebbe Acquah, che assicurerebbe più dinamismo e forza rispetto a Baselli, e garantirebbe anche una maggiore copertura in una posizione, quella davanti alla difesa, molto delicata. D’altra parte, è pur vero che il centrocampista italiano classe ’92 potrebbe essere utile in quella posizione per dare il via alla manovra, così da avere anche l’occasione di mettersi alla prova nel ruolo di regista.  

Entrambe sono soluzioni che possono essere utili in questa situazione, ma quella col Genoa sarà una gara già difficile di suo, in più, se dovesse mancare anche Vives in mezzo al campo, i problemi per Ventura non potrebbero che aumentare, e, in quel caso, un Baselli davanti alla difesa potrebbe essere un rischio troppo alto da correre. Si spera in un recupero lampo.

Condividi