Rizzoli, non fare come l’ultima volta: quel rigore su El Kaddouri grida vendetta

0
78

Che non sia come l’ultima volta. Nicola Rizzoli è il miglior arbitro italiano, probabilmente anche il più bravo che attualmente ci sia nel mondo (non è un caso che sia stato proprio il fischietto bolognese a dirigere la finale dell’ultimo Mondiale), ma domenica non deve finire come l’ultimo derby che ha arbitrato: quell’intervento falloso di Pirlo su El Kaddouri non segnalato nell’area di rigore bianconera i tifosi granata se lo ricordano ancora, come si ricordano la mancata espulsione di Vidal quando, già ammonito, ha commesso un fallo di mano che sarebbe stato da punire con il secondo cartellino giallo. Quella fu una partita storta, non solo per il Toro (che alla fine perse 1-0) ma anche per Rizzoli.

 

La designazione di Rizzoli dovrebbe comunque rappresentare una certezza per una partita così importante. Anche se il fischietto bolognese non è proprio un talismano portafortuna del Toro. Rizzoli non arbitra la squadra di Ventura dall’8 marzo 2015, quando diresse il match del Friuli: Udinese-Torino 3-2. Sempre nella scorsa stagione ha anche arbitrato la sconfitta casalinga contro il Sassuolo (0-1), partita in cui Sanchez Mino sbagliò anche un calcio di rigore. Nella stagione precedente, oltre al già citato derby, ha invece arbitrato anche Torino-Verona 2-2 e, all’ultima giornata di campionato, Fiorentina-Torino 2-2 fischiando il rigore recupero che avrebbe potuto permettere a Glik e compagni di qualificarsi all’Europa League senza dipendere dai problemi finanziari del Parma. Ma il penalty di Cerci fu respinto da Rosati. Con Rizzoli arbitro, Ventura si è dovuto accontentare di un pareggio anche nella stagione 2012/2013: Torino-Sampdoria 0-0.

 

Tra le partite del Toro arbitrate da Rizzoli da ricordare ci sono poi le due vittorie per 1-0 contro Palermo e Napoli nel campionato 2008/2009. La stagione prima diresse invece un altro derby: Juventus-Torino 0-0, l’unico pareggio nell’era Cairo contro i bianconeri. In quella stagione arbitrò anche Torino-Lazio 0-0 con l’allora fischiatissimo attaccante biancoceleste Rolando Bianchi espulso dopo appena cinque minuti dal suo ingresso in campo.

 

In totale sono venti le partite del Toro che Rizzoli ha arbitrato: tre sole le vittorie, nove i pareggi, otto le sconfitte.

 

 

Condividi