Toro, derby tra ‘delusi’: in Nazionale Glik sfida Maksimovic

0
67

La sosta del campionato di Serie A lascia spazio alle Nazionali e, tra le fila del Tor, saranno sei i giocatori impegnati, con le rispettive rappresentative, per le gare che si svolgeranno durante questa pausa. 

 

Il primo scontro tra giocatori del Toro è in programma già questa sera. Infatti, alle 20.45 di stasera si svolgerà l’incontro amichevole tra Polonia e Serbia, in cui saranno uno di fronte all’altro Kamil Glik e Nikola Maksimovic, compagni di reparto in campionato, avversari nel match odierno. L’amichevole di stasera sarà il ritorno tanto agognato di Maksimovic in Nazionale, assente dalla propria rappresentativa dall’infortunio verificatosi a settembre, che l’ha costretto per 4 mesi ai box.

I due difensori granata sono stati al centro delle voci di mercato durante tutta la scorsa estate e protagonisti (ed è il caso di Maksimovic con il Napoli) di vere e proprie trattative: dopo aver offerto grandi prestazioni nella scorsa stagione, erano finiti nel mirino delle big del calcio italiano e non solo. Il presidente Cairo è riuscito a trattenere sia Glik che Maksimovic ma, per motivi diversi, i due giocatori non hanno saputo ripetere le prestazioni di alto livello dello scorso anno.

 

Il difensore serbo, a causa di un delicato infortunio al piede sinistro, non è stato per lungo tempo a disposizione di Ventura e compagni per tutta la prima parte del campionato. Il suo rientro è stato comunque positivo, ma era pronosticabile che potesse patire un po’ questa stagione cominciata, per lui, nel peggiore dei modi. 

Il capitano granata, che è stato uno dei punti di forza soprattutto in fase realizzativa durante tutto lo scorso campionato, siglando ben 7 reti in 32 partite di campionato, in questa stagione non ha mai segnato (ma certamente non è questo il problema principale del polacco) e in molti casi non ha offerto delle prestazioni alla sua altezza, commettendo molti errori in fase difensiva. 

 

Il derby di stasera vedrà, quindi, di fronte due dei giocatori più importanti per il Toro e tutti i tifosi granata sperano che tornino a giocare come sanno quanto prima per risollevare le sorti di una stagione tutt’altro che positiva. 

Condividi