Marotta su Rizzoli: “Giallo ad Alex Sandro? Non era obbligatorio”

0
189

A margine dell’inaugurazione del centro poliambulatoriale J Medical, l’ad della Juventus Beppe Marotta è tornato a parlare degli episodi del derby di domenica. “In Europa un episodio può mandarti fuori, in un campionato invece i valori vengono sempre fuori, al di là di certi errori arbitrali”, ha detto a Gazzetta l’ad bianconero.

 

“La mancata espulsione di Bonucci? Rizzoli era in grado di intendere e di volere, ha usato lo strumento dell’ammonizione. La mancata ammonizione di Alex Sandro? Il regolamento dice che in caso di rigore non è obbligatorio ammonire o espellere il giocatore. Le tante vittorie della Juve hanno portato a una cultura dell’invidia”.

Condividi