Primavera, riparte la caccia al secondo posto: sabato c’è il Carpi

0
49

Riparte da Carpi il campionato della Primavera del Torino. Dopo l’eliminazione nei quarti di finale contro lo Spezia, che ha interrotto la striscia di dieci vittorie consecutive iniziata proprio contro la formazione ligure, sabato la squadra di Moreno Longo riprenderà la rincorsa al secondo posto in classifica, quello che garantirebbe l’accesso diretto alla final eight senza passare dai playoff.

 

Alla fine della regular season mancano ancora quattro giornate e i punti che separano il Torino dalla Virtus Entella sono quattro. I ragazzi di Longo hanno però il destino nelle proprie mani: alla penultima giornata ci sarà lo scontro diretto contro la formazione di Chiavari che potrebbe far recuperare tre punti ai granata e, inoltre, non va dimenticato che Mantovani e compagni devono ancora recuperare la partita casalinga contro il Novara dello scorso 5 marzo rinviata per l’impraticabilità del campo.
Sulla carta la partita contro il Carpi è la più abbordabile per il Torino: i biancorossi occupano l’undicesimo posto in classifica con i loro 19 punti e all’andata hanno incassato ben sei gol dai granata. Guai a sottovalutarli però. Nelle ultime giornate il Carpi ha dimostrato di essere in un buon periodo di forma, vincendo le ultime due partite contro Pro Vercelli e Modena e pareggiando quella prima contro la Fiorentina. Non solo, nel girone di ritorno gli emiliani hanno fatto faticare parecchio anche Sassuolo e Juventus che hanno sì vinto, ma entrambe di misura al termine di novanta minuti complicatissimi.

 

Il Toro dovrà quindi affrontare l’impegno di sabato con la massima concentrazione perché la posta in palio è troppo importante: contro il Carpi servono i tre punti per continuare a sognare il secondo posto.

 

Condividi