Serie A, la 32ª giornata

0
60

Saranno ben quattro gli anticipi che oggi apriranno la 32ª giornata di campionato. Si partirà alle 15 con l’Inter che dopo la sconfitta contro il Toro che ha compromesso, probabilmente in maniera definitiva, la corsa alla Champions affronterà in trasferta il Frosinone alla caccia di punti importantissimi. Il campionato è ormai agli sgoccioli e in coda alla classifica i giochi sono ancora apertissimi con i ciociari che si giocano la permanenza in Serie A insieme a Carpi e Palermo.

Carpi che alle 18 ospiterà il Chievo, reduce dalla vittoria contro i rosanero mentre, sempre alla stessa ora, il Sassuolo sfiderà il Genoa. Chiuderà il sabato sera calcistico, alle 20:45, l’anticipo tra l’altra milanese in crisi, il Milan appunto, e la Juventus che con la sconfitta del Napoli della scorsa settimana, può godersi il primo posto in classifica a + 6 proprio dai partenopei.

 

La domenica, invece, si aprirà con il consueto lunch match delle 12:30 che vedrà di fronte l’Empoli e la Fiorentina con i viola in netto calo e invischiata nella lotta per raggiungere la Champions.

Alle 15, saranno 3 i campi interessati: al San Paolo il Napoli sarà costretto a fare il massimo risultato possibile contro il Verona, rinunciando però a meno dello squalificato Higuain. I tre punti sono d’obbligo se gli uomini di Sarri vogliono mantenere accesa la speranza di raggiungere la Juventus, nonostante i sei punti di differenza sembrano ormai condannarli, ma il Verona ha timidamente rialzato la testa e di certo l’ultimo posto in classifica rende fondamentale qualsiasi punto racimolato. La Sampdoria, dopo il pareggio con la Fiorentina, ospiterà l’Udinese mentre il Torino giocherà all’Olimpico contro l’Atalanta cercando di bissare la prestazione contro i nerazzurri di domenica scorsa.

 

Il 32° turno, infine, si chiuderà con due posticipi: domenica sera, alle 20:45, il Palermo andrà alla caccia di punti salvezza ospitando in casa la Lazio che dovrà invece riscattarsi dalla brutta figura del derby mentre lunedì sera, alla stessa ora, i giallorossi della Roma sfideranno il Bologna con l’obiettivo di avvicinarsi in maniera definitiva al secondo posto. 

Condividi