Ventura punta sulle motivazioni degli ex: Baselli e Zappacosta in campo dal 1′

0
96

Quale occasione migliore per tornare a giocare da titolare se non la partita contro la propria ex squadra? Domanda retorica, la cui risposta domani dovrebbe far felici sia Baselli che Zappacosta. Come fatto una settimana fa a San Siro, quando contro l’Inter ha schierato dal primo minuto Obi, Ventura domani punterà di nuovo sulle motivazioni che avranno i due grandi ex del match, in questo caso proprio Baselli e Zappacosta, che torneranno a giocare dal primo minuto: sono loro le principali novità di formazione rispetto all’ultima vittoriosa trasferta.

L’altra grande novità riguarda invece il rientro di capitan Glik al centro della difesa. Scontato il turno di squalifica il polacco domani riprenderà il posto che a Milano era stato occupato da Jansson, domani indisponibile. Ai lati del numero 25 granata ci saranno Bovo e Moretti. Maksimovic partirà invece nuovamente dalla panchina perché bisognoso di riposo, come spiegato dallo stesso Ventura in conferenza stampa. A completare il reparto difensivo ci saranno, con ogni probabilità, Zappacosta a destra e Molinaro a sinistra. Dopo la buona prestazione contro l’Inter, arricchita dal gol del momentaneo 1-1, l’ex terzino di Parma e Stoccarda sarà infatti riconfermato in campo.

A centrocampo invece, oltre a Baselli, dovrebbero essere confermati dal primo minuto Benassi e Vives. Confermato anche Belotti in attacco, Maxi Lopez è invece in ballottaggio con Martinez.

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Zappacosta, Bovo, Glik, Moretti, Molinaro; Benassi, Vives, Baselli; Maxi Lopez, Belotti. A disp.: Castellazzi, Ichazo, Maksimovic, Silva, Peres, Acquah, Farnerud, Gazzi, Obi, Martinez. All.: Ventura.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Avelar, Immobile, Jansson

 

Condividi