Toro-Atalanta, Baselli e Kurtic sfidano il loro passato

0
32

Dopo la vittoria con l’Inter che ha mostrato un Toro differente, almeno nel secondo tempo, i granata hanno l’obbligo di ripetersi contro l’Atalanta per portare a casa gli ultimi punti necessari per archiviare il discorso salvezza. Una partita importante, dunque, quella di domani che vedrà di fronte due giocatori che ritroveranno, sul terreno dell’Olimpico, il loro recente passato: Daniele Baselli e Jasmin Kurtic.

Daniele Baselli. Lo spezzone di partita contro i neroazzurri ha mostrato un Baselli decisamente più vitale e incisivo delle ultime uscite. Il suo ingresso ha di certo aumentato il tasso tecnico e il peso del centrocampo granata dimostrando come con un po’di ritrovata fiducia il centrocampista potrebbe davvero essere una pedina essenziale per la squadra granata delle prossima stagione. Una prestazione a cui è mancato soltanto il gol che avrebbe dato sicuramente una spinta in più al giocatore per affrontare queste ultime partite a partire proprio da questo pomeriggio dove si troverà ad affrontare il suo recente passato. Una possibilità importante per ritrovare se stesso e soprattutto per ripendersi il posto da titolare e le redini del centrocampo.

Jasmin Kurtic. Anche per il centrocampista nerazzurro sarà, quella di oggi, un ritorno al passato. Un passato che più volte è tornato a cercarlo ma al quale Kurtic no è mai tornato,passando prima alla iorentina e poi all’Atalanta. Con la maglia granata aveva ben figurato soprattutto in quanto a dinamismo e visione di gioco,caratteristiche che sta mettendo in campo anche con la maglia nerazzurra risultando una delle pedine più importanti della squadra di Reja: per lui all’attivo ci sono 26 presenze e una rete. Quella di questo pomeriggio, quindi, non può che essere una partita dalla valenza doppia per il centrocampista che proprio contro la sua ex squadra dovrà dimostrare di essere davvero la chiave per trascinare al successo la squadra.

Condividi