Bologna-Torino, Glik sfida Floccari

0
74

Separate in classifica da soli 2 punti e con una salvezza ormai non più in discussione, Bologna e Torino si affronteranno questo pomeriggio sul campo del Dall’Ara con l’obiettivo di portare a casa quei punti che potrebbero garantire alle due formazioni un posto in classifica più adeguato al valore delle due squadre, nonostante un campionato difficile. Protagonisti della sfida saranno anche Sergio Floccari e Kamil Glik. L’attaccante rossoblu vuole sfruttare al meglio la possibilità datagli dall’assenza di Destro mentre per il capitano granata, quella di oggi pomeriggio, sxarà un’altra possibilità per tornare ad essere il Glik dello scorso campionato.

 

Kamil Glik. Contro l’Atalanta sono arrivati importanti segni di ripresa da parte del capitano granata che ha fatto buona guardia nonostante ancora qualche errore di troppo. La pausa forzata causa squalifica sembra avergli fatto bene ma la corsa che lo deve riportare ad essere il Glik che tanto aveva fatto sognare i tifosi la scorsa stagione è ancora lunga. Un calo, quello del difensore polacco, che risente di certo dell’annata negativa di tutta la squadra ma che è emblematico: in campo la grinta di certo non gli manca ma spesso paga il troppo nervosismo che lo porta a qualche reazione scomposta di troppo e a distrazione a volte fatali. La prestazione contro l’Atalanta, tuttavia, fa ben sperare e questo pomeriggio, contro il Bologna, aiutato anche da una maggior serenità di tutto l’ambiente Kamil avrà la possibilità per fare un altro passo avanti sulla strada per ritrovare il miglior Glik.

 

Sergio Floccari. Non più giovanissimo l’attaccante rossoblu, voluto fortemente da Donadoni, sta rispondendo nel migliore dei modi alla chiamata del Bologna. Dopo una prima parte di stagione più che positiva al Sassuolo, infatti, l’attaccante ha deciso di tornare alla corte del tecnico che già l’aveva allenato a Parma per tentare di riprendersi il giusto spazio. Doveva essere, almeno inizialmente, il vice Destro, anche se in più di un’occasione ha dimostrato quanto bene possa fare anche giocando in coppia con il compagno di reparto e anche per lui, come per il suo rivale granata di questo pomeriggio, la partita rappresenta l’ennesima possibilità per mettersi in mostra soprattutto vista l’assenza proprio di Destro. Una possibilità che Floccari sfrutterà a pieno per ripagare la fiducia di mister Donadoni, cosa che potrebbe trasformarlo in  una possibile spina nel fianco per la difesa granata. 

Condividi