Cairo: “Stadio Grande Torino? Merito non solo mio ma dei tifosi”

0
71

Urbano Cairo è molto soddisfatto per la nuova intitolazione dell’ormai ex stadio Olimpico. “Finalmente abbiamo l’impianto dedicato al Grande Torino, ma il merito non è solamente mio, bensì di 11 mila tifosi che hanno presentato e sottoscritto la domanda al Sindaco. Anche Fassino ha fatto la sua parte, accelerando“.

 

Queste le dichiarazoni del presidente granata ai microfoni di Tutti Convocati, dove parla anche di Ventura: “L’ho sempre appoggiato. Ora sono arrivate tre vittorie consecutive con tre grandi squadre e siamo contenti. Conosceo bene certi meccanismi del calcio, quando le cose vanno male arrivano le critiche. Il mister in Nazionale? Terrei continuasse con noi, questo è il mio obiettivo e io me lo tengo stretto. Nessuno mi ha chiesto di lui in ottica azzurra“.

 

Infine, sempre sul tecnico, Cairo ha dichiarato che “per andare avanti bisogna essere in due. Qualora il mister mi chiedesse di andare in Nazionale, ne parleremo. Per ora non è così“.

 

Condividi