Serie A, è il turno che può assegnare lo scudetto

0
52

Giornata decisiva per la vittoria dello scudetto. Se infatti la Juventus, impegnata domenica sera nel posticipo delle 20:45 contro la Fiorentina, dovesse vincere e il Napoli non dovesse riuscire ad andare oltre al pareggio, o peggio ancora venire sconfitto nello scontro diretto con la Roma in programma domenica alle 15, i bianconeri potranno festeggiare con tre giornate di anticipo il tricolore.

 

Ma andiamo con ordine e vediamo quali sono tutte le altre partite della 35a giornata. Si partirà questa sera con l’anticipo tra l’Inter, reduce dalla sconfitta contro il Geno contro l’Udinese mentre l’anticipo dell’ora di pranzo di domenica vedrà di fronte due delle pretendenti alla salvezza: Frosinone e Palermo.

Alle 15 saranno invece 4 le partite che caratterizzeranno il pomeriggi calcistico, l’Atalanta ospiterà il Chievo reduce dalla vittoria contro il Frosinone, mentre il Bologna ospiterà il Genoa. Dopo la sconfitta contro i bianconeri, la Lazio sarà di scena a Genova contro la Sampdoria a caccia degli ultimi punti per agguantare la matematica salvezza mentre dopo il bel match contro la Roma il Toro ospiterà all’Olimpico, che da domenica si chiamerà Stadio Grande Torino, il Sassuolo.

 

In questo campionato spezzatino, il 35° turno sarà caratterizzato da ben 4 posticipi. Oltre alla sfida tra Fiorentina e Juve di cui già si è scritto, gli altri tre andranno tutti in scena lunedì partendo proprio dal match delle 15, importantissimo in chiave Champions oltre che determinante per lo scudetto, tra Roma e Napoli. Alle 17, poi, il Milan dopo il deludente pareggio contro il Carpi affronterà in trasferta il Verona mentre, a chiudere la giornata, sarà la sfida proprio tra il Carpi, che vede sempre più vicina la salvezza, e l’Empoli.

Condividi