Toro: a sinistra c’è Silva, Zappacosta verso l’ennesima esclusione

0
81

Cesare Bovo nelle ultime settimane è diventato una sorta di amuleto in casa Toro. Da quando Ventura ha ripreso a schierarlo titolare la squadra granata è tornata a vincere. L’equazione Bovo titolare uguale vittoria si è verificata la prima volta contro l’Inter, si è ripetuta contro l’Atalanta e si è confermata contro il Bologna. Contro la Roma l’esperto difensore è tornato ad accomodarsi in panchina e caso vuole che il Torino sia tornato a perdere. Complice un problema al piede di Maksimovic, Ventura domani contro il Sassuolo tornerà a schierare il suo numero 5 al fianco di Gli e Moretti, sperando che l’equazione si possa verificare per la quarta volta.

Sulla fascia destra sembra invece destinato ad un’altra panchina, l’ennesima in questo campionato, Zappacosta. Ventura infatti dovrebbe confermare Peres, che nelle ultime settimane sta dimostrando di essere in un buon periodo di forma. Sulla corsia opposta ci sarà invece ancora una volta Silva, nonostante quello di terzino sinistro nella difesa a cinque non sia il ruolo in cui riesce ad esprimersi al meglio. “Silva nella difesa a cinque si esprime meglio come centrale, potrebbe giocare terzino in una difesa a quattro” aveva dichiarato Ventura qualche settimana fa ma, con Molinaro “in riserva” e Avelar che da tempo ha terminato la stagione per i problemi al ginocchio, l’uruguaiano sarà ancora una volta chiamato a sacrificarsi in un ruolo non suo.A centrocampo rientrerà dal primo minuto Vives nel ruolo di mediano davanti alla difesa, ai suoi lati dovrebbero partire dal primo minuto Acquah e Obi. In attacco invece Ventura riproporrà la coppia Belotti-Martinez.

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Peres, Bovo, Glik, Moretti, Silva; Acquah, Vives, Obi; Martinez, Belotti. A disp.: Ichazo, Castellazzi, Zappacosta, Jansson, Molinaro, Benassi, Gazzi, Baselli, Farnerud, Edera, Maxi Lopez. All. Ventura.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Avelar, Maksimovic, Immobile.

 

 

 

Condividi